Utente
Siamo dopo 15 anni immersi nella più grande crisi matrimoniale, lei mi dice che non provo amore per me ma mi adora e mi riempie di coccole, e vorrebbe ricominciare con tutta se stessa, adesso è sabato sera io sono a casa solo disperato e lei è in discoteca con amici suoi che non conosco pur sapendo che sto malissimo, che ne pensate? Siamo messi male male penso

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

che dire nuovamente?
I sensi di colpa (forse) portano adorazione e coccole,
l'amore di sè (forse) porta alla discoteca.

Cosa se ne può dire ancora
- oltre i precedenti consulti -
(ad es. https://www.medicitalia.it/consulti/psicologia/668786-crisi-matrimoniale.html )
che non sia
inutile,
banalmente consolatorio
o di una empatia sdolcinata?

Unicamente che
SE siete ancora i tempo
ed ambedue lo decidete
potete farVi seguire in terapia di coppia.

Ripetere consulti qui
purtroppo non Vi aiuta.
Ma anche questo vi è stato già detto.

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/

[#2] dopo  
Utente
Innanzitutto grazie, ho capito che per lei i sensi di colpa possono portare ad abbracci e coccole che non per forza possono essere interpretati come segnale di avvicinamento emotivo, però non ho capito cosa ne pensa per la discoteca, l'amore di sè (forse) porta alla discoteca? Grazie attento una vostra gentile risposta