Utente 528XXX
Buonasera. Ho 22 anni e vivo in una confusione incredibile. Parto dal raccontare la mia storia dal principio. Ho conosciuto il mio attuale ragazzo quasi 7 anni fa su Facebook. Per un anno abbiamo solo chattato senza mai incontrarsi. Dopo un anno mi sono decisa io é ho voluto prendere il treno é andare a conoscerlo. Da lì a 3 anni la storia è sempre andata male perché lui soffriva di depressione e allo stesso tempo sentiva altre ragazze, non pensava ad altro e io venivo trattata come una m**** ogni giorno con offese ecc.
Verso ottobre 2015 inizio a scrivermi prima amichevolmente poi confessandomi il suo amore nei miei confronti, il cugino del mio moroso. Mi trovavo tra due fuochi perche per qualche strana ragione io non volevo perdere il mio moroso nonostante avessi scoperto tutto cio che mi faceva da anni, grazie al cugino ma dall'altra non volevo nemmeno perdere il cugino poiche mi faceva stare bene, mi trattava benissimo, mi faceva ridere, mi faceva sentire bene, ero felice con lui. Questa cosa andò avanti fino a febbraio 2016 quando il cugino stufo di non poter stare con me, decise di confessargli tutto. Io mi trovai a dover giustificare al mio moroso il perché di questa cosa successa e ci tornai poi insieme per evitare che lui tornasse da altre ragazze di nuovo. (Questa motivazione la sto maturando da un anno a questa parte).
Ora io con lui convivo da 1 anno. Sono in crisi poiché sono tornata a pensare al cugino, non riesco a smettere e vorrei scrivergli ogni giorno ma sono frenata da mille pensieri. Per questo vorrei un aiuto.

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2012
Gentile utente,

"..Per questo vorrei un aiuto...".

In questi casi l'"aiuto" online serve veramente a poco..

Forse a
Rassicurare?
Fornire qualche spiegazione?
Suggerire cosa fare?

Solo di persona potrà comprendere i propri sentimenti e decidere "dove" stare.

Non ha mai pensato di chiedere aiuto psicologico in presenza?

Saluti cordiali.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria  BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata in Sessuologia Clinica, Psicologa europea.
www.webalice.it/centrodipsicologia