Utente
Buongiorno a tutti, concludo in breve il mio assurdo problema.

Ho 17 anni, circa 1 anno fa facendo l'idiota con i miei amici ho rotto un dito della mano, da quel giorno la mia vita è cambia completamente, vedo tutto cupo, guardando il cielo vedo dei puntini che svolazzano, soffro di depersonalizazione, soffro di attacchi di panico e non riesco a relazionarmi con la gente, ad esempio se vado in un bar e ho un contatto diretto con il barista divento tutto rosso e ho come dei giramenti di tesa, questa sensazione accade ogni volta che ho a che fare con qualcuno, alcune volte anche con i miei amici!
Ho paura di avere un tumore o una qualsiasi malattia che posso uccidermi, ho sempre queste paure e per ciò non riesco ad ottenere nemmeno benefici a scuola!
Ho sempre lo stomaco gonfio e ogni tanto capita quando vado ad urinare, una votla finito di vedere un liquido bianco uscire e di conseguenza sentirmi bruciare dopo.

Non ho idea di cosa sto passando, se sia un momento della mia vita perché ho tanti sogni, oppure se è un qualcosa di grave che io per paura non riesco a vedere.

Mi scuso se è tutto molto confuso ma non so veramente più come muovermi,
Buona giornata

[#1]  
Dr. Carla Maria Brunialti

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
ROVERETO (TN)
TRENTO (TN)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Caro ragazzo,

Vorremmo veramente aiutarTi,
ma un consulto online non può certamente risolvere i Tuoi problemi.
Anzi, al contrario può darTi l'illusione di esserti affidato a un esperto, mentre in realtà ciò non può avvenire online.

Per questi ed altri motivi il presente servizio di "Consulti" è riservato alle persone maggiorenni,
come da Linee Guida del sito, ma anche come accade nella realtà concreta.

Non perché i minorenni non ne abbiano bisogno,
quanto perché è indispensabile un ascolto di persona;
.o con i Tuoi genitori,
.o ad esempio presso la Psicologa/o dello "Spazio Giovani" del Consultorio della Tua città, dove potrai recarTi in autonomia sia pure minorenne,
.oppure allo sportello psicologico della Tua scuola.

Nel frattempo forse Ti potrebbe aiutare il leggere:
https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/1064-corpo-va-ansia-sintomi-fisici-disturbi.html .

Si sarebbe potuto semplicemente respingere il Consulto,
oppure attendere che scadesse,
ma avevo piacere di chiarirTi di persona quanto sopra.

Ciao.
Dott. Brunialti
Dr. Carla Maria BRUNIALTI
Psicoterapeuta perfezionata Sessuologa clinica, Psicologa europea.
www.linkedin.com/in/brunialtisessuologaclinica/