Sensazioni di giramenti di testa dovuti a stress e ansia

Salve a tutti,tendo a precisare che credo di soffire di ansia,anche se questa si è scatenata dopo un momento di fortissimo stress che non accenna a terminare.
Sto iniziando a farmene una ragione anche se non riesco ad accettarlo,quello che però mi sta portendo qualche problema,sono delle sensazioni di giramento di testa,oserei chiamarle vibrazioni,perchè non perdo assolutamente l'equilibrio ne tantomeno mi gira la stanza intorno (vado tranquillamente in moto o in bici)
Oltre a questa fastidiosa sensazione,posso arrivare a fine giornata che mi sento le gambe deboli come non mai,anche se non ho fatto niente durante la giornata.
Per motivi importanti,vorrei riuscire a sconfiggere queste maledette sensazioni dal momento in cui sono sorte da poco,ma di ansia (anche sei nei limiti) ne ho sempre sofferto.
Spero mi possate aiutare,il problema sta tutto nell'ansia,perchè quando mi è capitato di distrarmi (molto raramente) queste sensazioni passavano del tutto,perchè me ne dimenticavo,ma dopo lo svago,appena mi tornavano in mente,si riattivavano subito,come me le autoprocurassi. Per questo sono certo che ciò è dovuto all'ansia e non ad altro.
Spero mi possiate aiutare,perchè sono davvero disperato.
Grazie in anticipo e buona domenica,logicamente le risposte me le aspetto da domani ;)
[#1]
Dr. Armando De Vincentiis Psicologo, Psicoterapeuta 7,2k 226 108
......credo di soffire di ansia,......

gentile ragazzo, prima di parlare di ansia e di eventuali indicazioni terapeutiche, sarebbe opportuno essere certi della diagnosi e dell'esclusione di cause organiche eventuali.
quindi prima una visita medica generale e poi si torna a parlare di ansia.
saluti

Dr. Armando De Vincentiis
Psicologo-Psicoterapeuta
www.psicoterapiataranto.it
https://www.facebook.com/groups/316311005059257/?ref=bookmarks

[#2]
dopo
Utente
Utente
Egregio Dottor De Vincentiis
Ho gia fatto tutte le visite del caso,e purtroppo non hanno evidenziato niente,la causa è l'ansia,perchè sono sempre state sensazioni che arrivavano in momenti di difficoltà,quei pochi periodi che sono sereno tende tutto a scomparire....
Grazie per la risposta.
[#3]
Dr. Giuseppe Santonocito Psicologo, Psicoterapeuta 13,6k 298 182
Bene, ma "la causa è l'ansia" le è stato detto alla fine degli accertamenti da un medico o uno specialista, oppure è stata la sua personale conclusione?

Cordiali saluti

Dr. Giuseppe Santonocito - Psicologo Psicoterapeuta
Specialista in psicoterapia breve strategica
www.giuseppesantonocito.it

[#4]
dopo
Utente
Utente
Carissimo dottore Santocito,la ringrazio per avermi risposto.
No,che la causa è l'ansia lo penso io.
Lo penso perchè non vedo purtroppo altre cause.
Sono anni che vivo in condizioni di forte stress,quasi al limite del normale,e ciò mi ha portato sempre a peggiorare,arrivando a vivere per mesi in condizioni assurde,mi svegliavo alle 17 del pomeriggio e mi addormentavo alle 6 del mattino,avevo perso addirittura le normale abitudini igieniche,e ciò è andato avanti per ben 6 mesi,fino a quando,anche se distrutto psicologicamene e fisicamente,tengo a dire che avevo solo 16 anni,sono riuscito a rialzarmi un po' alla volta,purtroppo senza l'aiuto di nessuno (i miei familiari hanno assistito senza fare niente) la parola psicologo non rientrava neanche nel mio vocabolario,ed è andata quindi in questo modo.
DI quel periodo mi è rimasto il terrore di ritornare a viverlo,e di certo qualche cicatrice mi ha lasciato,ora che ho un'età piu consapevole e che ho varie sfide da affrontare e non posso più permettermi di sbagliare perchè ricadrei nuovamente in un tunnel,vivo col terrore giorno dopo giorno. Solo il fatto di pensarci mi mette un'ansia addosso indescrivibile,come le ho già detto ho sensazioni di giramenti di testa e debolezza nelle gambe,ora sto iniziando ad avere anche incubi,quindi ho ricondotto tutto ciò all'ansia,perchè non ho mai avuto problemi di questo tipo,oltre che quel periodo nero che comunque non mi ha mai portato le sensazioni che le ho detto.
Spero di ricevere vostri consigli,almeno su cosa dovrei orientarmi per capire se ho ragione o dovrei valutare altre ragioni del mio malessere
[#5]
Dr. Daniel Bulla Psicologo, Psicoterapeuta 3,6k 207 56
Gentile ragazzo,
mi dispiace perchè posso immaginare come ti senti in questo momento. Se gli accertamenti medici non hanno evidenziato nulla è probabile che si tratti davvero di ansia: è proprio l'ansia quella che ti fa percepire in modo catastrofico il futuro ("non posso più permettermi di sbagliare").

Inoltre sembra che in passato sia stata presente anche una componente depressiva, spesso associata all'ansia.

Per guarire dall'ansia servirebbero due cose:

1- una psicoterapia di tipo cognitivo-comportamentale

2- un supporto farmacologico previa valutazione psichiatrica

Entrambe queste cose le puoi affrontare privatamente: se non puoi permettertelo puoi sempre chiedere alla tua ASL di competenza (CPS).

Sei maggiorenne, per cui ti puoi muovere anche senza far sapere nulla a nessuno se questo ti comporta maggiore ansia.

Prova anche a leggere questi articoli, in modo da chiarirti da subito le idee:

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/205-caro-psicologo-mi-sento-ansioso-i-disturbi-d-ansia-e-la-terapia-cognitivo-comportamentale.html

https://www.medicitalia.it/minforma/psicologia/315-il-panico-e-l-agorafobia.html

Il primo ti spiega cosa è l'ansia, il secondo tratta della sintomatologia tipica del panico e dell'agorafobia.

Però segui il mio consiglio: non rimanere lì a soffrire inutilmente, non perdere altro tempo

Cordialmente

Daniel Bulla

Quali argomenti vorresti approfondire su Medicitalia? Partecipa al sondaggio