Utente 849XXX
Buongiorno,
un paio di giorni fa ho effettuato una radiografia a mia figlia per una tumefazione in regione mediale tibiale.
Questo l'esito: indagine eseguita con reperi cutanei metallici a livello della tumefazione.
Non alterazioni osteostrutturali di rilievo a carico dei segmenti scheletrici esaminati ed in particolare dei reperi cutanei.

Mi sembra di capire che non ci sia nulla ma non mi è chiaro cosa siano questi reperi metallici.
Grazie mille per la preziosa collaborazione,
Cordialità

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Sutera

28% attività
4% attualità
12% socialità
BAGHERIA (PA)
MARSALA (TP)
PETRALIA SOPRANA (PA)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
Gentile utente, sicuramente hanno usato dei reperi per indicare al radiologo la sede della tumefazone, ma secondo me la radiografia non è l'indagine di prima scelta per studiare una tumefazione delle parti molli, semmai l'ecografia.
Si consulti col suo medico per valutare la tumefazione clinicamente e se risulta necessario fare ecografia per approfondire.
Saluti
Dr. Raffaello Sutera
Specialista in Radiodiagnostica
www.raffaellosutera.it

[#2] dopo  
Utente 849XXX

Egr. dott. Sutera,
l'ecografia ha preceduto la radiografia.
Dall'esame ecografico è risultato solo un ispessimento periostale come microematoma periostale.
Consigliata RX tibia dx.
Per questo motivo abbiamo indagato con la radiografia che però, da quel che interpreto io, non ha evidenziato nulla.. Secondo la pediatra, che però non ha ancora visto esito rx, potrebbe trattarsi di una conformazione della bambina.
Che ne pensa? E poi, possono i reperi rendere rx più invasiva??
La ringrazio molto per la preziosa consulenza.
Cordialità

[#3] dopo  
Dr. Raffaello Sutera

28% attività
4% attualità
12% socialità
BAGHERIA (PA)
MARSALA (TP)
PETRALIA SOPRANA (PA)
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2010
No assolutamente.
Allora è stato seguito iter corretto, credevo avesse fatto direttamente la RX per come era stato scritto nella domanda.
Allora dal referto RX sembra essere tutto a posto, probabilmente è come dice la sua pediatra.
Saluti.
Dr. Raffaello Sutera
Specialista in Radiodiagnostica
www.raffaellosutera.it

[#4] dopo  
Utente 849XXX

La ringrazio molto per le preziose risposte.
Cordialità