Utente
buona sera dottore oggi ho fatto la rx rachide cervicale e nel referto cera scritto questo (Non lesioni a focolaio degli elementi scheletrici esaminati,ridotta la fisiologica lordosi cervicale,conservato lall'iniemento tra i metameri e i spazi intersomatici,mega apofisi trasverse di C-7

[#1]  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
16% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
Gentile Utente,
nel referto da Lei riportato vengono segnalati un raddrizzamento della normale lordosi cervicale (la colonna a quel livello è "più dritta") e una ipertrofia delle porzioni laterali della settima vertebra cervicale.
Individuata questa anomalia morfologica è importante correlarla ad eventuali disturbi da Lei riferiti, relativamente al collo o agli arti superiori.
Si faccia visitare dal Suo Medico di fiducia per iniziare a traslare sul piano clinico una possibile responsabilità di questo rilievo circa suoi eventuali disturbi.
Sappia, intanto, che non sempre la presenza delle megapofisi trasverse in C7 è correlabile clinicamente a disturbi, ma talvolta queste strutture sono misconosciute e costituiscono un riscontro del tutto occasionale.
Cordialità.
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore per la risposta, io home disturbi giramenti di testa e dolore collo e ascella sinistra
, dovrei farei ulteriori esami.il collo e dritto infatti mi avevano deo che avevo la cervicale colonna c5 c6 e ra mi dicono questo . dottore non so più che fare h dei dolori pazzeschi al collo e ascella sinistra cosa posso fare? grazie e mi scusi per il disturbo

[#3]  
Dr. Alessandro Aiello

36% attività
16% attualità
16% socialità
SCIACCA (AG)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2014
Relativamente alla colonna cervicale potrebbe sottoporsi ad esame RM per escludere o meno la presenza di ernie discali a tale livello per esempio. Questo approfondimento deve scaturire da un'accurata visita medica ove si ipotizzi una probabile sofferenza delle radici nervose cervicali, sulla base quindi dell'esame clinico.
Si affidi ai suoi medici di fiducia in prima istanza.
Saluti.
Dott. Alessandro Aiello
Dirigente Medico di Radiodiagnostica
U.O. Radiologia - Ospedale Giovanni Paolo II° - Sciacca (AG)

[#4] dopo  
Utente
la ringrazio per la risposta dottore adesso prendere un esame per RM cosi le faro sapere grazie ancora,un ultima cosa ma e normale che i dolori arrivano fino al braccio sinistro?grazie cordiali saluti