Utente 523XXX
Buon giorno,
la presente per avere un chiarimento.
In data 17 luglio u.s. ho subito un intervento cardiochirurgico di PIASTRA MITRALICA (FUTURE BAND 30 mm) + chiusura auricola sx.
La chiusura dello sterno è avvenuta con fili di acciaio (chiusura per strati).


Necessito di sapere se posso eseguire risonanza magnetica ( con e senza mezzo di contrasto) per controlli che periodicamente faccio per altra patologia.


In caso affermativo è necessaria una dichiarazione dalla quale si attesti quanto innanzi detto...chi dovrebbe rilasciarla il cardiochirurgo o il radiologo?
Ringrazio cordialmente.

[#1]  
Dr. Casimiro Simonetti

32% attività
16% attualità
12% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2016
Gentile Utente,
ormai da molti anni è obbligatorio l'impiego, in qualunque branca Chirurgica, l'impiego di materiale RM-compatibile.
E' comunque opportuno e necessario dotarsi di adeguata documentazione di compatibilità, soprattutto onde evitare che un Collega Radiologo rifiuti (comprensibilmente!) di eseguire una indagine RM in assenza della suddetta documentazione; quest'ultima dovrà essere rilasciata dal Chirurgo (o comunque da un componente della equipe Chirurgica) che ha eseguito l'intervento.
Sarà Sua cura presentare sempre questa documentazione in caso di esecuzione di indagini Diagnostiche successive.

Cordiali saluti
Dr. Casimiro Simonetti
http://www.villastuart.it/i-nostri-medici/dottor-casimiro-simonetti?rq=simonetti