Utente 125XXX
ho un dolore allo sterno già da un pò di tempo che avverto nei movimenti,ad es. quando giro il busto sia verso destra che sinistra e se raddrizzo le spalle. Ho eseguito i seguenti esami :
GLICEMIA 86 VALORI RIF. 60-110
AZOTEMIA 0,26 VALORI RIF. 0,1- 0,5
COLESTEROLO TOTALE 173 VALORI RIF. 120-200
CREATININA 0,72 VALORI RIF. 0,5-1,0
TRIGLICERIDI 64 VALORI RIF. 40-170
URICEMIA 2,70 VALORI RIF.2,4-5,7
GOT 11 VALORI RIF. 0-40
GPT 4 VALORI RIF. 0-40
SIDEREMIA 92 VALORI RIF. 92-161
CALCIO TOTALE 10,5 VALORI RIF. 8,6-10,3
FOSFORO 3,60 VALORI RIF.2,5- 4,8
ELETTROFORESI DELLE PROTEINE :
ALBUMINA 63.0 VALORI RIF: 52.0-68.0
ALFA 1 2.8 VALORI RIF. 2.0-5.0
ALFA 2 8.2 VALORI RIF. 6.6-13.5
BETA 12.3 VALORI RIF. 8.5- 14.5
GAMMA 13.7 VALORI RIF. 11.0-21.0
IMMUNOCOMPLESSI 3 VALORI RIF. NEGATIVO < 40 DUBBIO 40-50 POSITIVO > 50
ANA (AB ANTI NUCLEO) ASSENTI VALORI RIF. ASSENTI
AB ANTI CITRULLINA <25 VALORI RIF. ASSENTI <25
FERRITINA 11.0 VALORI RIF. 10-220
ASPETTO UNA VS RIPOSTA GRAZIEEE

[#1] dopo  
129569

Cancellato nel 2009
diventa difficile immaginare un dolore allo sterno; se é a livello sternoclaveare, e l'articolazione é dolente alla pressione con le dita, puo' essere anche una loicalizzazione artrosica o una condrite tipo il morbo di Tiezce. Gli esami dicono poco. Sicuro che non sia un dolore di qualche muscolo? Riesce a evocare il dolore toccando la zona.
Escluse queste due patologie reumatologiche, possono esserci a quel livello problemi di tipo nevrite, ma di solito é a livello intercostale il problema.Mi chiedo pero' come mai abbia fatto tutti quegli esami per un dolore sternale