Utente 995XXX
Salve, volevo chiedere un consulto a riguardo della terapia da effettuare con con "FARMACI BIOLOGICI".-
PIù esattamente, ho 42 anni e vivo amessina, sono affetto da ARTRITE IERONEGATIVA e PIASTRINOPENIA AUTOIMMUE.
Il REUM che mi segue a causa di questa mia PIASTRINOPENIA, ha limitato la terapia che dovrei eseguire con i FANS e di conseguenza io sto sempre male, dolori alle anche, bacino, fondoschiena e soprattuto ai piedi, al punto di non poter camminare. Attualmente ho effettuato una terapia per circa 20 giorni basata sull'assunzione di protettore gastrico + 1 cmp mattina e sera di Lyrica 75 mg e 1 cmp mattina e sera di Gladio 100 mg e rispetto a prima mi ha portato dei lievi benefici, (almeno ora la notte dormo e la mattina mi alzo abbastanza agevolmente) solo che nel pomerigio ricominciano i dolori così il REUM ha deciso di continuare la stessa terapia ma riducendo ad 1 sola cmp di Gladio dopo pranzo il tutto per lameno 1 mese e dopo rivalutare il tutto-
Tramite consulto con altro REUM , questi mi ha proposto di curare la mia ARTITE con "FARMACI BIOLOGICI" (mentre l'attuale REUM che mi segue è contrario).-!!
La mia domanda è:
1)- Secondo la vostra esperienza, potrei avere dei benefici migliori effettuando una terapia con FARMACI BIOLOGICI?
2)- Questo tipo di terapia potrebbe agravare ulteriormente la mia PIASTRINOPENIA?

Grazie a quanti vorranno rispondere!!
Antonio

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
nella sua descrizione non ha citato altri farmaci di fondo (es. metotressato, salazopirina, leflunomide ecc.)che comunque vengono di solito utilizzati, se non ci sono controindicazioni, prima delle terapie con farmaci "biologici".
Se non li hanno ancora prescritti ci potrebbe essere un motivo, che dalla sua lettera non emerge.
Ne parli con i colleghi reumatologi; starei lontano dai farmaci "biologici" se non sono realmente necessari e indicati.
Cordiali saluti
Dr. Giuseppe Scavo

[#2] dopo  
Utente 995XXX

Egr.io Dr., grazie della risposta, anch'io ho letto dell'utilizzo di questi farmaci ( metotressato, salazopirina, leflunomide ecc.) in pazienti che come me sono affetti da "artriti sieronegativa", ma nn conosco il motivo per il quale il REUM che mi segue non mi ha mai prescritto questi tipi di farmaci (l'unico motivo valido eventualmente è la PIASTRINOPENIA...) ne gli'è ne ho mai parlato, poichè il medico non sono io e non tocca sicuramente a me decidere sul tipo di terapia da seguire.
So solo che il mio REUM è sicuramente contrario all'utilizzo dei farmaci biologici , poichè avevo chiesto informazione in merito, ma nient'altro...!!!
Spero cmq in un'altra terapia alternativa, poichè avendo questo problema di Piastrine 8che sono scese in picchiata) ho interrotto anche l'assunzione del "Gladio"!!!
A QUESTO PUNTO NON SO CHE ALTRO FARE.
Se ha qualche altro consiglio in merito è sicuramente ben accetto !!!
Distinti saluti Antonio

[#3] dopo  
Utente 995XXX

...ah...dimenticavo Dr....!! c'è solo una novita in tutto .e cioè che da circa 6/7 giorni, ho dolore alle nocche dei pollici (che a volte sono più gonfi del normale e non riesco ad afferrare oggetti per il dolore ), ho arrossamento alle nocche del anulare della mano sinistra con relativo dolore, e ho dolore al 2° e 3° dito del piede sinistro,(me li sento gonfi)che a volte non riesco ad indossare la scarpa....!!!
Mi devo preoccupare per un peggioramento di tutta la situazione o cos'altro potrebbe essere ?
Grazie!!

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Scavo

24% attività
0% attualità
16% socialità
ACIREALE (CT)
CATANIA (CT)
NICOLOSI (CT)
BRONTE (CT)
SIRACUSA (SR)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2008
Il gonfiore edolore alle articolazioni delle mani e die piedi sono segni di infiammazione articolare.
Le confermo la possibilità di terapie con farmaci di fondo diversi dai "biologici", tralatro se c'è piastrinopenia l'utilizzo di FANS non selettivi deve essere valutata con attenzione.
Cordialmente
Dr. Giuseppe Scavo

[#5] dopo  
Utente 995XXX

egr.io dr. grazie per aver risposto alle mie domande, e valuterò sicuramente una terapia utile non biologica con il mio