Utente 112XXX
Egr.Dottore soffro di dolori migranti da ormai 1 anno, non so se è una coincidenza ma il tutto è iniziato dopo un infortunio (piccola lesione al bicipite femorale) avuto giocando a calcio(agosto 2008), ci sono voluti 2-3 mesi per riprendere la completa funzionalità della gamba destra.
A gennaio 2009 ho avuto dolori fortissimi alla schiena, passato il mal di schiena (con qualche bustina e un po di piscina) ho iniziato a sentire dolore (mai invalidante) fra natica e zona alta del retrocoscia della gamba sinistra.
Questo dolore a volte spariva per un po di tempo, poi ritornava.
Insomma il resto del 2009 è stato caratterizzato da un via vai di leggeri dolori all'interno coscia, inguine, ginocchia interne, bicipiti femorali. Ho avuto l'impressione che questi fastidi riguardavano quasi sempre le inserzioni dei muscoli. Tengo a precisare che durante il caldo agosto del 2009 i dolori erano spariti quasi tutti e stavo abbastanza bene. Poi a settembre sono ritornati.

Poi ho fatto delel lastre
RX rachide lombare::leggero atteggiamento scoliotico, ridotta fisiologica lordosi.
RM rachide lombare: minima protrusione disclae L5 S1, ridotta fisiologica lordosi.
Da un paio di mesi i dolori si sono trasferiti nella parte superiore del corpo: è ritornato il dolore nella parte alta della schiena (dorsali) e questa volta anche alle braccia, specialmente nella zona compresa fra braccio e pettorale e a volte si irradia a tutto il braccio, ma il dolore è sempre sopportabile. Di notte spesso sento un formicolio ad entrambi i mignoli delle mani.

Per i dolori all'inguine (che poi sono passati) ho fatto una RX al bacino ed è risultato tutto ok.

Un bravo ortopedico mi ha detto che si tratta di dolori con possibile origine reumatica dovuti ad un fattore emotivo (in effetti sono molto stressato a causa della colite). Mi ha prescritto degli esami reumatici e i risultati sono tutti nella norma, ho notato però che il fattore reumatoide era al massimo seppur nella norma ovvero 15 UI/ml su 0,00-15,00.
Altri esami del sangue, fegato,reni,etc tutto ok.
Cosa puo essere? Io sono uno sportivo, ho sempre fatto sport e questa situazione mi sta rovinando dal punto di vista psicologico. A volte penso di avere qualche brutta malattia e mi prendono delle piccole scrisi di panico. Scusi tanto se mi sono dilungato molto.

[#1] dopo  
148756

Cancellato nel 2012
Penso che si tratti di uno scompenso di natura posturale-osteopatica delle catene cinetiche muscolari innescato dall'incidente di gioco in un soggetto con note di fibromialgia. Le consiglio di consultare sia un reumatologo che un osteopata. Nel frattempo provi ad assumere una supplementazione di magnesio.
Distinti saluti