Utente 273XXX
Salve,
da molti mesi ho dolori persistenti e continui alla zona dei glutei (grande,medio e piccolo) e alle fasce muscolari laterali ai glutei.
Inoltre ho il bacino molto irrigidito e contratto,mi sembra di sentirlo quasi immobilizzato e "anestetizzato".
Il dolore aumenta notevolmente dopo una ventina di minuti che sono in piedi,tanto da dovermi sedere o sdraiare,a quel punto il dolore diminuisce.
Non ho nessun altro problema di salute,pratico nuoto 3/4 volte la settimana,percorrendo 2000/2500 metri ogni allenamento,lavoro al computer per 8 ore giornaliere.
Vorrei un vostro parere sulla mia situazione.
Vi ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile utente senza una valutazione clinica è davvero difficile esprimere un parere medico di questo genere. La zona dei glutei può essere interessata da una sintomatologia dolorosa nel corso di numerose malattie, alcune a carico dell'apparato locomotore, altre di pertinenza internistica, per esempio dovute a problematiche perineali. Si rende quindi necessaria una visita presso il suo medico di medicina generale con l'eventuale prescrizione di esami di approfondimento (ecografia addominale e pelvica, radiogramma della colonna, etc). Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 273XXX

Salve dottore e grazie per la sua risposta,

la RM ha avuto il seguente esito:
- D12-L1 e L1-L2 modesta protrusione discale che impronta spazi liquorali.
- L4-L5 bulging del disco
- L5-S1 protrusione discale ad ampio raggio debordante oltre il margine postero-superiore di S1 che cancella tessuto adiposo predurale. Disidratazione e riduzione di spessore del disco intersomatico con fissurazione delle fibre dell'annulus.
- Scomparsa della lordosi.

In base alla RM qual'è la vostra ipotesi sui miei dolori?

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Molto probabile che la condizione della sua colonna sia la responsabile dei disturbi lamentati. Ribadisco la necessità di una visita specialistica. Cordialità.
Mauro Granata