Utente 149XXX
Salve, mia suocera (età 52) ha effettuato un esame RM polso e mano DX. Le riporto il risultato del referto:
diffusi segni di degenerazione artrosica. tenue iperintensità di segnale nelle sequenze a TR lungo della porzione di nervo mediano studiabile in sede carpale. modesto versamento fluido adiacente ai tendini estensore breve ed adduttore lungo del I raggio. disomogeneità dell'intensità di segnale della fibrocartilagine triangolare.
alterazione dell'intensità di segnale dell'osso semilunare (fenomeni necrotici?).
disomogeneità dell'intensità di segnale nell'articolazione metacarpale prossimale e discale del primo raggio da fnomeni edemigeni ossei reattivi (rizzoartrosi?).
A tal proposito Le chiedevo se c'è una cura o come si può risolvere questo problema, in quanto le hanno prescritto solo l'utilizzo di un tutore.
La ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'esame deve essere valutato da uno specialista reumatologo perchè, per quanto sia possibile affermare inquesto contesto, credo che la diagnosi debba essere meglio precisata. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 149XXX

La ringrazio per avermi risposto.... Le chiedo solo un'ultima cosa, cosa intende per: deve essere meglio precisata?....Buona giornata!

[#3] dopo  
Utente 149XXX

La ringrazio per avermi risposto.... Le chiedo solo un'ultima cosa, cosa intende per: deve essere meglio precisata?....Buona giornata!

[#4] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Intendo che probabilmente la condizione artrosica è concomitante ad altra artropatia. Cordiali saluti.
Mauro Granata