Utente 155XXX
Salve, ho 33 anni e soffro di psoriasi da 20 anni, ma da circa 3 anni ho iniziato ad avere dolori alle articolazioni delle mani e della schiena, inizialmente ho attribuito esclusivamente al mio sovrappeso e comunque in corrispondenza con il mio desiderio di avere un figlio, e la successiva gravidanza e l'arrivo del bebè, non ho avuto molto tempo da dedicare alle indagini necessarie.
Ultimamente visto che la rigidità mattutina si prolungava e i dolori erano sempre più intensi, e sotto consiglio del mio dermatologo ho fatto una ecografia alle mani il referto evidenzia una iniziale artrite: Artrite psoriasica
mi sono convinta quindi ad andare da un reumatologo che mi ha prescritto degli esami del sangue (VES, PCR, fattore reumatoide) l'unico esame leggermente alterato è quello della VES (+5 rispetto al valore massimo) ma PCR è entro i valori ed è negativo il FR. Quindi mi chiedevo può essere un artrite psoriasica anche se dai valori delle analisi del sangue non ci siano evidenti segni di infiammazioni? grazie per la Vostra gentile risposta

[#1] dopo  
Dr. Giulio Pio Urbano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
8% attualità
16% socialità
RHO (MI)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Purtroppo la risposta al suo quesito è: Sì,

l'artrite psoriasica non sempre si evidenzia con la positivizzazione e/o evidenza dei segni tipici dell'infiammazione.

Il mio consiglio è quello di monitorare la sintomatologia con lo Specialista di riferimento,

in questo mdo potrà tenere sotto controllo la sua patologia.

Cordialità.
Urbano Giulio Pio MD
Specialista Medicina Fisica Riabilitazione
e Psicoterapia
3398917774(h16-20)