Utente 393XXX
Salve, ho 45 anni e da qualche mese soffro di forti dolori al gluteo dx, di tipo pungente accompagnati da rigidità al risveglio della colonna vertebrale.Da una rx al bacino è risultato: lieve ed iniziale sclerosi delle limitanti somatiche a carico della scroliaca dx con riduzione della rima articolare.Ho fatto una visita dal reumatologo che mia ha consigliato di iniziare una cura a base di Urbason 4mg 1cp al mattino, dicloreum 1 cp la sera e Salazopirin en 1 cp al giorno da aumentare gradualmente; inoltre dagli esami del sangue PCR,VEs,e gli altri indici di flogosi non è risultato niente perchè tutti negativi.Circa 13 anni fa ho avuto un episodio all'occhio dx di uveite acuta anteriore che però è guarita subito.Il reumatologo è giunta alla conclusione di una sacroileite reumatica psoriasica (vista la familiarità con uno zio per la psoriasi.Ora però vorrei sapere gentilemnte se è il caso di fare ulteriori accertamenti, anche un eventaule altro consulto e come evolverà questa malattia visto che mi ha parlato di una malattia che colpisce tutte le artricolazioni.Grazie.Distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci

40% attività
8% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
VALENZA (AL)
TORTONA (AL)

Rank MI+ 68
Iscritto dal 2005
Salve,
le consiglio di recarsi in una struttura dermatologica ospedaliera che faccia parte della rete psocare, cosicchè possa essere vista da un buon specialista dermatologo (l'artrite psoriasica è una patologia di confine che siamo in grado di curare anche noi)

Saluti

Mocci
Luigi Mocci MD

[#2] dopo  
Utente 393XXX

GRAZIE PERO' VOLEVO AVERE UNA RISPOSTA DA UNO SPECIALISTA REUMATOLOGO.DISTINTI SALUTI.