Utente 489XXX
Buongiorno,
volevo sapere se la causa di una capillaroscopia anomala è sempre una malattia autoimmune...
Mi spiego meglio ho fatto questo esame perchè le dita delle mani con il freddo mi diventano bianche.Mi è stato diagnosticato il fenonemo di Raynaud, però nell'esito c'è scritto anche:
"Il quadro microcircolatorio conferma la diganosi di microangiopatia raynaudiana come desuminile dalla ampia patosformosi del disegno della fisiologia microangiotettonica della trama del pettine ungueale a carico del distretti acrale superiore e concomitante quello inferiore.Tra le altre patosformosi si segnala anche la presenza di edema in circa il 30-35% dell'ansa circonflessa dei capillarei per campo/osservazione, la presenza di neoangiogensi, la concomitante presenza di distrofie capillari minori e di qualche rara, incostante ma significativa distrofia capillare maggiore meritevole di ulteriori indiagini immunoematochimiche mirata alla messa in evidenza di aventuali auto-anticorpi circolanti."
Sono in attesa degli esami del sangue.
Vorrei proprio capire se possono esserci altre cause o mi devo apsettre il peggio... Grazie

[#1] dopo  
Utente 489XXX

Buongiorno ho ritirato gli esami del sangue:
RISULTATI VAL.RIFERIMENTO
VELOCITA' ERITROSEDIMENTAZIONE 3 <15
TEMPO DI PROTROMBINA[P]
(coaugulativo)
ATTIVITA % 106 >75
INR 0.98 0.90-1.25
INR in terapia
2.00-3.00
APTT T.TROMBOPLASTINA ATT.[P]
(coaugaulativo) secondi 28.2 24.0-35.0
ratio 0.88 0.82-1.18
FIBRINOGENO
(derivato) mg/dL 235 180-450
ANTITROMBINA III°P
(Cromogenico) % 84 75-125
PROTEINA C[P]
(ELFA) % 83 65-140
PROTEINSA SLIBERA [P]*
(Immunoturbidimetrico) % 72.0 >53
GLUCOSIO [S]
(Trinder) mg/dL 78 60-110
RA TEST FATTORE REMAUTOIDE [S]
(Immunoturbidimetrico) ul/mL 7 <18
PROTEINA C REATTIVA [S]
Immunoturb.ultrasensibile mg/L 3.8 <8.20
WALLER ROSE NEGATIVO NEGATIVO
ALFAFETOPROTEINA[S] ng/mL 1.99 Donne non gravide<15
ANTITROMBINA III[P]
(Cromogenico) % 84 >75
IMMUNOGLOBULINE G
(Nefelometrico) mg/dL 1030 700-1600
IMMUNOGLOBULINE A
(Nefelometrico) mg/dL 183 70-400
IMMUNOGLOBULINE M
(Nefelometrico) mg/dL 141 40-230
ANA.ANTICRPI ANTI NUCLEO[S]
(Chemiluminescenza)
Screening Indice <0.5 <1.5
ASMA-Anticorpi muscolo liscio
(immunofluorescenza indiretta)
Titolo 1/40 NEGATIVO NEGATIVO
ENA-Anti antigeni nucl.estr
(Chemiluminescenza)
Screening Indice <0.5 <1.00 NEGATIVO

EMOCROMOCITOMETRICO
WBC 12.4 K/uL
NEU 9,15 73.8 %N
LYM 1.86 15.0 %L
MONO 1.11 8.93 %M
EOS .151 1.22 %E
BASO .136 1.09 %B

RBC 4.23 M/uL
HGB 12.8 g/dl
HCT 37.1 %
MCV 87.7 fL
MCH 30.3 pg
MCHC 34.5 g/Dl
RDW 13.9 %

PLT 338. K/uL
MPV 9.27 fL

SET LIMITI
WBC 4.00-10.00
NEU 2.00-6.90 37.0-80.0 %N
LYM .600-3.40 10.0-50.0 %L
MONO 0.00-.900 0.00-12.0 %M
EOS 0.00-.700 0.00-7.0 %E
BASO 0.00-.200 0.00-2.5 %B

RBC 3.80-5.50
HGB 11.8-16.5
HCT 30.0-48.0
MCV 78.0-102
MCH 25.0-35.0
MCHC 32.0-37.0
RDW 10.0-16.0
PLT 150.-450.
MPV 4.00-12.0

Che ne pensate? Gli unici valori che mi hanno indicato come sballati
sono sui WBC-NEU-MONO? Da cosa dipendono?
Possono essere collegati ad una eventuale malattia autoimmune?


[#2] dopo  
Utente 489XXX

Dimenticavo..
elettroforesi delle sieroproteine:
Nessun picco anomalo da segnalare

Grazie

[#3] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile,
il quadro capillaroscopico che descrive è tipico del fenomeno di Raynaud, come già da Lei anticipato. Tale fenomeno è dovuto, come credo Le abbiano spiegato, ad una alterata regolazione della contrazione delle arteriole e delle venule delle dita.
Può comparire e rimanere presente per anni o decenni e quindi scomparire improvvisamente. Essa può essere "primaria" o "d'accompagnamento o secondaria ad altre patologie".
La forma primaria è sostenuta esclusivamente dal fenomeno di Raynaud descritto sopra.
La forma secondaria si manifesta assieme ad altre malattie, "autoimmuni" come la Sindrome di Sjogroen, la Sclerodermia, l'Artrite Reumatoide ed il Lupus Eritematosus. In queste ultime perciò il fenomeno di Raynaud può costituire la spia di patologie più complesse, spesso ancora in stadio sub-clinico.

Altri fattori che possono scatenare il Fenomeno di Raynaud:
le ernie discali e le discopatie; le malformazioni della gabbia toracica (coste soprannumerarie, pinzature muscolari); il lavoro con strumenti a vibrazione; la malattia arteriosclerotica nella sua variante diffusa anche agli arti superiori, gli stati patologici del midollo spinale (Parkinson).

Ovviamente tutte queste condizioni patologiche hanno segni e sintomi, oltreche dati di laboratorio, molto specifici, che al momento Lei non presenta, per cui deduco che la sua è una forma primaria.

Il mio consiglio è di controllare periodicamente gli esami che Le hanno fatto fare e, ovviamente, di praticare la capillaroscopia.
Se dovesse avere altri sintomi e segni, anticipi gli esami prima del controllo programmato e si rivolga al suo reumatologo di fiducia.
Cordiali Saluti
rosario peluso


Rosario Peluso

[#4] dopo  
Utente 489XXX

Grazie dottore.
Il prossimo controllo con la capillaroscopia l'ho ad aprile. Mi hanno detto di farla prima e dopo il freddo.
Ma quali sono i sintomi/segni che dovrei avere per anticipare i controlli?

Grazie ancora

[#5] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile,
riuscirle a spiegare tutti i sintomi connessi alle cause di rayanud secondario sarebbe complicato e difficile, rischiando inoltre di farle soppravvalutare anche qualche sintomo banale. Le consiglio semplicemente di notare tutte quelle condizioni che si presentano in modo anomalo e che non riesce a ricondurre a patologie "banali" quali raffreddamenti, influenza, maladigestione, etc etc.
Esegua solo periodicamente, come già consigliato, la capillaroscopia.
saluti
rosario peluso
Rosario Peluso

[#6] dopo  
Utente 489XXX

Grazie dottore, ha perfettamente ragione... se mi dovesse elencare qualche sintomo sicuramente lo avrei!
Gentile come sempre.

[#7] dopo  
Utente 489XXX

Buongiorno dottore,
è da circa un mesetto che sul viso nella parte superiore alle labbra lateralmente ho dei piccoli brufoletti, come un'irritazione, sono rossi senza nessun tipo di liquido dentro.
Domanda da 1 milione di dollari (o forse adesso sarebbe meglio Euro.. Eh Eh) quest'irritazione può essere collegato ad una evenutale inizio di malattia autoimmune(tipo lupus)?
Non ho altri sintomi, ne febbre, ne dolori muscolari, solo un pò di mal di gola.

Grazie per la pazienza e buona giornata.

[#8] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
gentile,
non credo che la manifestazione cutanea descritta sia imputabile ad un LES. E' opportuno comunque eseguire una visita dermatologica e poi seguire le indicazioni del dermatologo.
cordiali saluti
rosario peluso
Rosario Peluso

[#9] dopo  
Utente 489XXX

Ancora grazie dottore per la sua risposta!

[#10] dopo  
Utente 489XXX

Buongiorno dottore,
ho rieseguito gli esami del sangue con i seguenti valori:
anticorpo anti sm negativo
anticorpo anti ssa negativo
anticorpo anti ssb negativo
anticorpo asma negativo
anticorpo aca negativo
anticorpo anti scl-70 negativo
VES 5
fattore remautoide 5 (valore di riferimento < 18)
ENA negativo
ANA negativo
Ho rifatto anche l'emocromo e i valori sono nella norma, tranne i monociti che sono ancora alti come l'altro volta.
Secondo lei i monociti xè li ho ancora alti? Possono essere collegati ad una malattia autoimmune?
Grazie

[#11] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Carissimo,
gli esami da lei eseguiti, risultati negativi, sono confortanti e soprattutto ci confermano che la sua è una forma di Raynaud primitivo, per cui va trattato come tale soprattutto nei periodi i maggior freddo. I monociti aumentati andrebbero ulteriormente indagati, ma in questo caso le consiglio di consultare un ematologo (possono anche non avere alcun significato patologico).
La saluto cordialmente
rosario peluso
Rosario Peluso

[#12] dopo  
Utente 489XXX

Grazie dottore per la sua risposta!
Nel frattempo sono andata a fare la capillaroscopia ed il dottore mi ha detto le sue stesse cose.
Buona giornata e grazie ancora.

[#13] dopo  
Utente 489XXX

Giusto per completezza delle informazioni le riporto l'emocromo:

WBC 8.46 K/uL
NEU 4.03 47.7 %N
LYM 2.87 33.9 %L
MONO 1.12 13.3 %M
EOS .325 3.84 %E
BASO .114 1.35 %B

RBC 4.44 M/uL
HGB 13.6 g/dl
HCT 38.7 %
MCV 87.2 fL
MCH 30.6 pg
MCHC 35.1 g/Dl
RDW 13.2 %

PLT 259. K/uL
MPV 10.7 fL

SET LIMITI
WBC 4.00-10.00
NEU 2.00-6.90 37.0-80.0 %N
LYM .600-3.40 10.0-50.0 %L
MONO 0.00-.900 0.00-12.0 %M
EOS 0.00-.700 0.00-7.0 %E
BASO 0.00-.200 0.00-2.5 %B

RBC 3.80-5.50
HGB 11.8-16.5
HCT 30.0-48.0
MCV 78.0-102
MCH 25.0-35.0
MCHC 32.0-37.0
RDW 10.0-16.0
PLT 150.-450.
MPV 4.00-12.0

La Ves ho sbagliato ad indicarla invece di 5 è 3.

Grazie e buona giornata.

[#14] dopo  
Prof. Rosario Peluso

32% attività
0% attualità
12% socialità
NAPOLI (NA)
AVERSA (CE)
CASORIA (NA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Le confermo le precedenti indicazioni e la tranquillizzo ulteriormente sui monociti, il dato è poco indicativo.
La saluto cordialmente
rosario peluso
Rosario Peluso

[#15] dopo  
Utente 489XXX

Grazie ancora dottore!
Il servizio che fate è davvero notevole!