Utente 230XXX
Buongiorno, ho 29 anni. Intorno ai 10 ho avuto psoriasi per circa 2 anni. Da un anno soffro di fortissimi dolori, che si accentuano la notte, al braccio, dal gomito fino alle dita, con il medio che mi si blocca. I dolori, prevalentemente con l'umidità, li ho anche al ginocchio, sempre destro, e anche lì, se sono stata ad esempio seduta, fatico a distendere la gamba. Mi è stato diagnosticato il mese scorso il tunnel carpale. Da giugno scorso soffro di fortissima stanchezza con sensazione di vertigene, come se stessi sempre per cadere o fossi urbiaca. Nello stesso mese mi è stata rimossa da sotto l'occhio una verruca filiforme. Dalle analisi del sangue fatte a giugno, essendo risultata una carenza di folati, il mio medico mi ha assegnato una cura a base di acido folico (anche mio padre ciclicamente assume acido folico e vitamina b12 per abbassare l'omocisteina che gli causa trombosi). ma a parte qualche periodo, la stanchezza è rimasta. Peraltro, dalle analisi (effettuate anche ad ottobre e novembre) risultano sempre alti i valori di ves e proteina c reattiva. questa mattina ho effettuato anche le analisi per la mononucleosi, attendo i risultati, visto che due miei amici l'hanno contratta due mesi fa e che io continuo a soffire di questa forte stanchezza. vorrei sapere se secondo voi potrebbe trattarsi di artrite reumatoide oppure se possa essere data dalla mononucleosi, o se le due cose possano essere legate.

analisi 7 ottobre
EMOCROMO COMPLETO
WBC 10.9 * 4.2-9.0 Globuli bianchi 10^3/mcl
RBC 4.22 4.0-6.1 Globuli rossi 10^6/ mcl
HGB 12,44 12-16 Emoglobina g/dl
HCT 37,5 37-47 Ematocrito %
MCV 88,9 80 - 96 Volume corp. medio fl
MCH 29,5 27,0 - 33,0 Contenuto Hb medio pg
MCHC 33,2 33,0 - 37,0 Conc. Hb media g/dl
RDW 12,2 11,6 - 13,7 Dist. volume eritrociti %
PLT 350,0 140-400 Piastrine 10^3/mcl
MPV 8,2 7,8 - 11,0 Volume piastrinico medio fl
NE 52,0 42,0 - 75,0 Neutrofili %
LY 36,8 19,0-48,0 Linfociti %
MO 6,8 3,0-9,0 Monociti %
EO 3,8 0,5 - 6,5 Eosinofili %
BA 0,6 0,0-1,5 Basofili %
NE# 5,67 2,0-8,0 10^3/mcl
LY# 4,01 * 1,2-4,0 10^3/mcl
MO# 0,74 0,10 - 1,00 10^3/mcl
EO# 0,41 0,05-0,50 10^3/mcl
BA# 0,07 0,00 - 0,20 10^3/mcl
PROTEINA C REATTIVA
(turbidimetria)
1,71 * < 1,0 mg/dl mg/dl

analisi novembre
PROTEINA C REATTIVA
(turbidimetria)
1,47 * < 1,0 mg/dl mg/dl
VES (velocità eritros.) 32 * fino a 15 mm/h mm/h

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il riferimento alla psoriasi nelle sua anamnesi richiede un approfondimento diagnostico perchè potrebbe trattarsi di una artrite psoriasica. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 230XXX

buongiorno, vi ringrazio per le risposte... nell'utimo mese ho effettuato una serie di ulteriori esami del sangue, vi indico i valori fuori norma:

PROTEINA C REATTIVA
*mg/dl 1,86 < 1,0 mg/dl

A GLOBULINA C3c
mg/dl 145,60 (forma attivata-Met. nefelometrico)
90 - 180 mg/dl
E GLOBULINA C4
*mg/dl 45,30 (Met. Nefelometrico)
10-40 mg/dl

ELETTROFORESI DELLE SIEROPROTEINE
Albumina
*% 50,0
55,8 - 66,1 %
Alfa1
*% 5,9
2,9 - 4,9 %
Alfa2
*% 14,9
7,1 - 11,8 %
Beta 1
*% 7,3
4,7 - 7,2 %

VES (velocità eritros.)
*mm/h 50
fino a 15 mm/h

IMMUNOLOGIA
ANTICORPI ANTI ENA Screening
NEGATIVO

ANTICORPI ANTI MITOCONDRIO
NEGATIVO

Abs ANTI NUCLEO QUALITATIVO
(ANA-test)
*BASSA REATTIVITA' (1/80) PATTERN FINE SPECKLED

Ho anche effettuato una capillaroscopia, dal referto: trasparenza cutanea non omogenea, struttura architettonica della rete microvasale a tratti lievemente irregolare. densità capillari nei limiti, sono presenti diffusamente capillari tozzi ed ectasici. plesso venoso subpapillare visibile al V raggio della mano sinistra. Alcune ramificazioni al V raggio della mano sinistra. Non megacapillari, non depositi di emosiderina. Conclusioni: alterazioni aspecifiche, assente scleroderma patten. Utile rivalutazione tra 10 mesi.

Infine sto attendendo gli esti di uno screening per trombofilia.

Il mio medico pensa possa trattarsi di una connettivite indifferenziata. Nel frattempo continuo ad avere quasi quotidianamente una febbricola e grande spossatezza (l'impressione è quella di avere la pressione bassa, se mi alzo di colpo vedo nero e in generale ho delle vertigini). Inoltre da oggi sento infiammato il braccio, nella parte interna, niente di estremamente doloroso ma un provoca un certo fastidio.

Secondo voi esiste un modo per cercare almeno di non sentirmi così debole? Alla luce dei nuovi esami, il benexol potrebbe essermi d'aiuto?