Utente 627XXX
Ho 50 anni. Ogni mattina, da un anno a questa parte, mi sveglio con dolori alle dita dei piedi, probabilmente alle articolazioni.Il dolore dura finchè non incomincio a muovermi, diminuisce un po' alla volta, man mano che sto in piedi e che inizio le attività della giornata.
Anche di notte, spesso, mi sveglio e sento lo stesso dolore. (Di notte mi sveglio mentre strofino le dita dei piedi al materasso o addirittura alla sponda del letto).
Le dita delle mani, invece, a volte le sento solo un po' -leggermente- intorpidite ma avverto piuttosto spesso una sensazione di dolori diffusi alle braccia e alle gambe.
Ringrazio per le eventuali risposte.

[#1] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Per ipotizzare qualcosa è necessario sapere se il dolore dura di meno o di più di mezz'ora. Questa semplice domanda può orientare verso patologie diverse.
Daniele Tonlorenzi Prof A.C. Fisiopatologa della postura e del movimento
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#2] dopo  
Utente 627XXX

Gent.Dr.Tonlorenzi,
il dolore dura per meno di mezz'ora (pochi minuti) se mi alzo dal letto e inizio a camminare, continua invece se rimango a letto.
Tengo a precisare, però, che una sensazione di indolenzimento mi rimane sempre e, a volte, si trasforma in dolore che mi porta a massaggiarmi le dita dei piedi, soprattutto nelle giunture.

[#3] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Dovrebbe trattarsi di alterazione posturale, la causa andrebbe cercata con visita ed indagini su pedana baropodometrica. 18-24 mesi fa ha fatto qualcosa tipo cambio occhiali, lavori odontoiatrici, suolette podaliche?
Saluti
Daniele Tonlorenzi
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#4] dopo  
Utente 627XXX

No, non ho fatto nessun "cambiamento" negli ultimi due anni e neanche prima.
Ma, se si escludono problemi posturali, a cosa si potrebbe pensare? MI rendo perfettamente conto che una diagnosi non si puo' fare a distanza ma vorrei solo sapere se c'è qualche patologia che coinvolge le dita dei piedi.

[#5] dopo  
Utente 627XXX

Vorrei aggiungere: con la strana sintomatologia che ho io?

[#6] dopo  
Dr. Daniele Tonlorenzi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
CARRARA (MS)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2006
Cadute, colpi di frusta, chirurgia, ecc. neanche?
http://www.medicitalia.it/dtonlorenzi/curriculum

[#7] dopo  
Utente 627XXX

... No davvero. Ho ritardato un po' nel risponderLe per non essere frettolosa e ricordare bene: ma niente.

[#8] dopo  
Utente 627XXX

Mi sono resa conto che anche di notte mi sveglio per questi dolori alle dita dei piedi e automaticamente le muovo (muovo le dita e le sfrego sul materasso). Così facendo il dolore si attenua e mi riaddormento. Anche la mattina ,quando mi sveglio, mi fanno
male, le muovo per qualche minuto e il dolore diminuisce.Poi mi alzo e, facendo i servizi di casa, nel giro di poco tempo, diminuisce ancora. Aggiungo che anche le mani le sento pesanti ma, a differenza dei piedi, non mi fanno male.

Ho fatto questa specie di "cronaca" del problema per chiarirlo meglio.
Ancora grazie a chi vorrà rispondermi.