Utente 130XXX
Salve,

da qualche mese accuso dolore al lato sinistro delle spalle, fino al braccio (qualche mese fa anche la gamba sinistra, ora non più).
Credo si tratti di infiammazione reumatica e il fatto che lo senta solo dal lato sinistro è dovuto forse al mio stare per mesi seduto in ufficio con la parte sinistra esposta ad una finestra costantemente aperta. (aggiungo che sono 10 anni che mi muovo sullo scooter, d'estate e d'inverno).
Cosa posso fare per prevenire un eventuale aggravarsi della situazione? (cominciando naturalmente col chiudere la finestra).

grazie

cordiali saluti

[#1] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
Egregio utente,
questi elementi, benché parziali, non sono suggestivi per un reumatismo infiammatorio. Sembra più probabile l'ipotesi di un problema posturale, eventualmente associato a un focale ipertono muscolare; ma ovviamente una diagnosi è possibile solo con una valutazione diretta: ne può parlare già con il Suo medico curante ed eventualmente anche con un reumatologo.
Saluti,

[#2] dopo  
Utente 130XXX

Dr. Marchi grazie per la risposta.

adesso il dolore è sparito.

in effetti in quel periodo in cui lamentavo tale dolore avvertivo al risveglio maggior fastidio percui, come dice lei, sarà stato dovuto alla posizione assunta a letto (sono solito dormire su un fianco).
Io ero convinto fosse dovuto ad un colpo di freddo!

cordiali saluti

[#3] dopo  
Utente 130XXX

***ATTENZIONE!***
Questo consulto risulta aggiornato a più di DUE MESI fa:
valuta attentamente se la tua risposta può ancora essere utile all'utente!

Se ritieni opportuno inviare comunque il tuo consulto all'utente allora CANCELLA TUTTO QUESTO AVVISO e scrivi qui di seguito, grazie.

[#4] dopo  
Utente 130XXX

Salve,

stanotte un dolore improvviso mi ha fatto svegliare:
partiva da dietro al collo per poi arriavare alla spalla e braccio sinistro....
per poter riuscire a dormire ho douto girarmi sul fianco destro.

Tuttora il braccio mi fa male.

dati questi cambi repentini di temperatura, il fatto che io stia sempre in scooter, e che al lavoro sono soggetto quotidianamente a spifferi proprio sul lato sinistro mi ha fatto pensare ad un colpo di freddo.

Vorrei cortesemente un parere medico e sapere se posso assumere un antidolorifico (tipo oki) o qualke pomata (quelle a base di Arnica possono fare al caso?)

Ho avuto una sensazione di sollievo con l'aria calda del phon.....

grazie in anticipo

cordiali saluti

[#5] dopo  
156628

Cancellato nel 2015
È probabile che si tratti di un problema di origine simile al precedente, ma per esserne certi è sempre necessaria la valutazione medica diretta.
Non è corretto che facciamo prescrizioni attraverso questi mezzi.
Saluti,

[#6] dopo  
Utente 130XXX

la ringrazio per la sollecita risposta!

Farò sicuramente una visita medica appropriata anche perchè voglio prendere in tempo un eventuale problema più grave.

Nel frattempo volevo solo capire, almeno in linea generale e non a livello di prescrizioni, cosa potesse alleviarmi il dolore: tenere al caldo il braccio, pomate.........


saluti