Utente 267XXX
Gentili medici,
il settembre scorso, mi fu diagnosticata la spondiloartrite sieronegativa.
giacchè la mia schiena iniziava a curvarsi il mio medico di base mi ha suggerito di dormire senza cuscino, cosa che adesso faccio da un pò di tempo...
ma vorrei sapere quanto, dormire in tal modo, può essere di aiuto e quanto può essere nocivo (premetto che adesso se dormo col cuscino, anche se basso, mi viene subito male alla schiena, specialmente al giro vita)
sentiti ringraziamenti per la vostra risposta
a presto spero

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'approccio riabilitativo e quindi anche la corretta educazione posturale diurna e notturna è importante nel trattamento multidisciplinare della malattia da lei riferita. Allo stesso tempo è però essenziale il trattamento farmacologico specifico. Bene quindi correggere l'atteggiamento del capo durante il sonno senza dimenticare però la puntualizzazione terapeutica da parte di uno specialista reumatologio. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 267XXX

vengo seguita da una reumatologa di un famoso istituto della mia città e prendo il lyrica (non ricordo la dose) e il meloxicam.
quindi va bene dormire senza cuscino? perchè una mia amica infermiera dice che è sbagliatissimo

[#3] dopo  
Utente 267XXX

Gentilissimo Dottore come è possibile avere una corretta posizione posturale del capo, specie di notte?
sentiti ringraziamenti