Utente 135XXX
Gent.mi.Dottori buongiorno,
desidero sottoporre alla vostra attenzione il caso di mai mamma(74 anni)che,a causa di forti dolori ad entrambe le mani,a volte anche spontanei,su richiesta del medico curante, ha effettuato radiografie e volevo un parere sul referto che inserisco: Accentuata rizoartrosi del pollice bilateralmente con sublussazione esterna del primo dito e
deformazione del trapezio più evidenti a sinistra.
Scarsa riduzione degli spazi interfalangee distali.
Cosa è opportuno fare?
Grazie mille e buon lavoro!

[#1] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Buongiorno, può essere utile posizionare, soltanto durante la notte, un tutore per il primo dito della mano (efficace il modello della Gibaud). Le consiglio di provare prima con una mano e, se tollerato, acquisterà anche il contro laterale. A tale trattamento meccanico, consigliandosi con il proprio Medico di base, potrà associare una terapia antidolorifica ( per esempio Tachipirina 1000 mattino e sera per un periodo limitato e SEMPRE SOTTO CONTROLLO MEDICO).
Cordiali saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -

[#2] dopo  
Utente 135XXX

Grazie Dott Leucci per i Suoi preziosi consigli;
Volevo ancora chiederle se tale condizione dolorosa può essere l'inizio dell'artrite reumatoide perchè ho sentito dire che tale patologia inizia proprio dalle mani.
Grazie ancora e buon lavoro!

[#3] dopo  
Dr. Pier Francesco Leucci

24% attività
16% attualità
12% socialità
MAGLIE (LE)
LECCE (LE)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2004
Dai dati radiografici si rileva un tipo di impegno che non correla con la diagnosi di Artrite Reumatoide ma di rizoartrosi.
Saluti
PFL
Pier Francesco Leucci
REUMATOLOGO
Coordinatore Responsabile Reumatologia per l'AUSL LE - LECCE -