Utente 328XXX
Buona sera, da circa sei mesi soffro di dolori acuti intestinali, nella zona sacrale, lombare e nella schiena, tendo a bloccarmi improvvisamente, due volte alla schiena una alla gamba dx,inoltre ho una stanchezza cronica. (DIREI DA QUASI UN ANNO)
i dolori si spostano da una zona all altra e sono tali da dover ricorrere ad inizioni di voltaren, muscoril e cortisone.
ho eseguito tutti gli esami del sangue risultati ves 30, calf 180, pcr 25,1vitamina b 12 e folati rx lombosacrale con scoliosi dx convessa ad ampiomraggio e spondilosi, rx sacroiliaca dx e sx: sclerosi delle articolazioni sacroiliache come nelle condizioni di sacroileite.
ginecologicamente tutto ok.
dopo questi risultati la gastroenterologa mi indirizza urgentemente verso un reumatologo. avrò la visita a dicembre e intanto sto male. che malattia potrebbe essere? posso continuare con il cortisone è l unica cosa che mi seda il male, non riesco piu a lavorare.
grazie
Katya

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La prescrizione della visita reumatologica è corretta perchè l'impegno delle articolazioni sacroiliache caratterizza un gruppo di artriti soprannominato spondiloentesoartriti sieronegative. Nel gruppo sono comprese la spondilite anchilosante, le varie forme di artrite psoriasica e le artriti enterocorrelate, cioè associate alle malattie croniche intestinali. Sarà quindi importante porre la giusta diagnosi necessaria ad impostare la terapia più idonea. Cordiali saluti.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio per la sua risposta, da quanto ho capito bisogna effettuare ulteriori controlli per stabilire esattamente quale sia di queste patologie per iniziare le cure.
Cordiali saluti
Katya

[#3] dopo  
Utente 328XXX

buona sera,
come richiesto dalla reumatologa ho effettuato ulteriori esami:
rx rachide cervicale 2p+rx rachide dorsale 2p dai quali risulta
RIDUZIONE DELLA FISIOLOGICA LORDOSI CON RETTILIZZAZIONE DEL RACHIDE
SEGNI DI SPONDILOUNCOARTROSI E IPERTROFIA DEI PROCESSI TRAVERSI DII C7 CON PRESENZA DI PICCOLA COSTA ACCESSORIA A SN
SEGNI DI SPONDILOARTROSI DORSALE CON OSTEOFITOSI MARGINALE SOMATICA ANTERIORE E LATERALE-
DOPO HO RIPETUTO GLI ESAMI DEL SANGUE
NELL EMOCROMO RISULTANO ANOMALI :
MONOCITI 1,8%
MCV 98,5
MCH34,3
URINE OK
SODIO EMATICO 134,93
PCR OK
VES OK
CPK OK
RA TEST OK
SIDEREMIA 293.
ESEGUIRO' RM SACCROILIACHE A FINE FEBBRAIO

VORREI UN PARERE SU QUESTI PRIMI ESAMI VISTO CHE DOVRO' ASPETTAR MARZO PER L APPUNTAMENTO CON IL REUMATOLOGO

[#4] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Purtroppo sarà il risultato della RMN delle articolazioni sacro iliache ad essere dirimente per una eventuale infiammazione articolare. Bisognerà quindi aspettare il risultato dell'esame. Cordialità.
Mauro Granata

[#5] dopo  
Utente 328XXX

La ringrazio nuovamente per il sui consulto, attenderò i risultati della rm.

cordialmente

[#6] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Speriamo che il sospetto risulti infondato... Vedrà che andrà tutto bene ;-))
Mauro Granata

[#7] dopo  
Utente 328XXX

Speriamo che non sia ma soprattutto speriamo che mi diano una soluzione idonea al dolore terribile che mi devasta.
Colgo l occasione per ringraziarLa per la sua tempestività ed umanità.
cordialmente :-))

[#8] dopo  
Utente 328XXX

Buongiorno,
ho ricevuto i risultati della rm e mi farebbe piacere sentire un suo parere.
RM ARTICOLAZIONI SACRO ILIACHE.
Esame delle articolazioni sacroiliache eseguito con scansioni FSE e STIR multiplanari.
Lieve irregolarità e sclerosi di entrambe le articolazioni sacro-iliache, in modo più evidente a destra in assenza di immagini riferibili ad edema osseo.
non versamento articolare.
Normali i tessuti molli perischeletrici.
La ringrazio anticipatamente

[#9] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
L'esame risulta negativo per quanto riguarda la sospettata infiammazione articolare. Torni dalla collega che la segue per valutare al meglio la terapia necessaria a controllare la sintomatologia dolorosa. Cordialità.
Mauro Granata

[#10] dopo  
Utente 328XXX

Ancora grazie per tutte le sue risposte! Ora posso aspettare la visita con tranquillità. :-)