Utente 237XXX
Buongiorno,
circa un anno e mezzo fa, a causa di forti dolori notturni alle mani, feci l'esame anticitrulliina, risultato: 1,0 U/mL (valore di riferimento fino a 0,5), gli altri esami ( elettroforesi, VES, poteina c reattiva, fattore reumatoide, reazione di Waaler Rose) nella norma.
Ad Ottobre 2013 ho rifatto l'esame, risultato: 0,3 U/mL
Tengo a precisare che stavo assumendo alti dosi di Deltacortene ( 50mg al di per 8 sett e poi ho scalato piano piano per altri 4 mesi) per curare una recidiva della Sindrome Nefrosica.
La mia domanda è: il cortisone, potrebbe aver influenzato l'esame?
Vi ringrazio.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
325037

Cancellato nel 2019
gentile Utente,

il cortisone potrebbe avere influenzato l'esame ma potrebbe anche esserci stata una positività episodica e senza alcun valore (considerata la negatività degli altri esami).

Provi a ripeterlo ancora una volta senza l'influenza delle terapie.

Saluti