Utente 165XXX
salve dottore,
circa un mese fa, dopo aver spostato dei pesi ho avvertito un dolorino all'altezza del primo metatarso del piede sx. e il giorno dopo la parte si è gonfiata e arrossata fin sotto dove sono i sesamoidi. Dolore al tatto.
Ho fatto lastre ed uricemia (5,3), il podologo mi ha prescritto dei plantari e l'ortopedico ha visto un inizio di alluce valgo.
In sostanza entrambi attribuiscono il gonfiore della parte ad una borsite.
Nel frattempo ho alternato giorni di lavoro a riposo totale ma non è bastato.
Dopo aver assunto per 10 gg Arcoxia 120, per 5gg iniezioni di Diclofenac e per 3gg Indoxen 50mg (con questi antinfiammatori sono migliorato tantissimo), mi sono permesso 2 ore di sole al mare. Stanotte la situazione è peggiorata di nuovo, sto peggio di un mese fa. Le chiedo: possibile che tutto sia colpa di due ore di sole o c'è dell'altro? Che consigli può darmi? Posso continuare l'Indoxen? Saluti e grazie

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Il rilievo di valori normali di acido urico durante un attacco acuto di artrite non esclude la possibilità che si tratti di gotta. Infatti durante le fasi acute dell'infiammazione si può verificare per vari motivi la normalizzazione della uricemia. Sarà quindi opportuno tornare a verificare i livelli di urato nel sangue a distanza di un paio di settimane dalla risoluzione dell'artrite. L'esposizione solare può scatenare la riacutizzazione della infiammazione articolare ed è quindi opportuno, almeno fino alla diagnosi definitiva, che venga il più possibile evitata. Cordialità.
Mauro Granata

[#2] dopo  
Utente 165XXX

Grazie dottore,
nel frattempo sto facendo tecar terapia.
Spero che possa risolvere l'infiammazione e successivamente farò ulteriori prelievi per scongiurare la gotta.
In caso di gotta dovrò prendere a vita l'allopurinolo?
Ho già un alimentazione piuttosto innocua, ... forse dovrei bere di più!
Saluti

[#3] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Facciamo prima la diagnosi, poi penseremo alla terapia. Saluti cordiali.
Mauro Granata

[#4] dopo  
Utente 165XXX

Grazie dottore per la disponibilità e cortesia.
L'aggiornerò quanto prima.
Saluti

[#5] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
,-)
Mauro Granata

[#6] dopo  
Utente 165XXX

Salve dottore,
oggi uricemia a 7,2.
Che faccio? Ripeto l'esame fra qualche altro giorno?
Premetto che la mia dieta e il mio peso sono già sotto controllo.
Grazie

[#7] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La normalità ricontrollata dell'uricemia tenderebbe ad escludere la diagnosi di artropatia uratica. Se la sintomatologia dovesse persistere sarà meglio prenotare una visita reumatologica.
Cordialità
Mauro Granata

[#8] dopo  
Utente 165XXX

Dottore mi perdoni ma per quale motivo l'uricemia a 7,2 dovrebbe escludere l'artropatia uratica (gotta)?
In quanto alla sintomatologia, dopo 10 giorni di tecar sto quasi del tutto bene.
Mi preoccupa però il tasso di acido urico nel sangue, il medico curante proprio un ora fa, mi ha prescritto allopurinolo da fare per 2 mesi.
Devo prenderlo? Ne farei volentieri a meno.
Grazie

[#9] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Oops! Nella fretta avevo letto 5,2... Concordo quindi con la prescrizione del suo curante. Cordiali saluti
Mauro Granata

[#10] dopo  
Utente 165XXX

Perfetto!
Un'altra domandina gentilmente.
Un amico medico mi ha consigliato due farmaci omeopatici da prendere al posto dell'allopurinolo.
Il primo si chiama Galium-Heel, pare che faccia una sorta di drenaggio omotossicologico.
Il secondo si chiama PB Depurvis Bio che regola la funzionalità epatica.
In che modo hanno attinenza con la gotta?
Saluti e adesso non la disturbo più

[#11] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Per questa ultima domanda sarà meglio rivolgere una richiesta specifica nelle specialità Medicine non convenzionali. Cordiali saluti.
Mauro Granata