Utente 794XXX
Salve,io sono da 4 anni che mi sottopongo a delle analisi del sangue, e tutte e quattro volte i risultati degli esami e in particolare quello del TAS mi è sempre risultato abbastanza elevato rispetto alla norma,(mia madre dice anche da piccolo), l'ultima volta e cioè ieri e stato di ( 487 ) con il VES ( 2 ), l'anno scorso ho fatto le 6 punture antibiotiche e non ho visto grandi risultati. Ora il mio medico mi ha sottoposto all'analisi del Tampone faringeo e dovrò vedere i risultati...cmq volevo sapere se questo TAS è un pericolo, oppure se esiste anche una nuova cura migliore rispetto alle punture che fanno molto male...Vi prego rispondete, un pò mi preoccupo per questo TAS perchè ormai sono anni che lo porto dietro con paura. Vi prego rispondete,vi prego....aspetto una vostra risposta, grazie.

[#1] dopo  
Dr. Marco Aurelio Tuveri

24% attività
4% attualità
4% socialità
ORISTANO (OR)

Rank MI+ 32
Iscritto dal 2004
Il TAS (titolo antistreptolisinico) non è altro che il dosaggio nel siero di un anticorpo, che può restare alto anche per anni dopo un infezione da streptococco. Pertanto non ha nessun significato clinico e non esiste una cura per far scendere il TAS.
In assenza di una infezione in atto il TAS elevato non è assolutamente preoccupante.
Cordiali Saluti Marco Aurelio Tuveri
MARCO AURELIO TUVERI