Utente 393XXX
Gentili dottori,
Soffro di mal di schiena da diverso tempo, rendendomi inabile dal lavoro visto che spesso mi "bloccavo" e facevo fatica a camminare. Così a maggio 2015 mi sono sottoposta ad una risonanza magnetica della colonna lombare.
La conclusione è che mi hanno diagnosticato "alterazioni discopatiche e spondilartrosiche L4-L5 e L5-S1 più importanti a livello L4-L5 senza però compressioni radicolari e senza stenosi del canale spinale".
Dopo questa risonanza ho fatto un pò di sedute di Tecar migliorando per alcuni mesi. Purtroppo circa una settimana fa ho avuto una ricaduta ed ora mi ritrovo bloccata come prima.
I dolori sono insopportabili e fatico a camminare.
Ora sono di nuovo inabile dal lavoro. Visto che lavoro come postina salgo e scendo dall'auto in continuazione e mi capita di alzare anche pacchi.
Tutto questo è insopportabile e non so come stare meglio.
Voi dottori cosa mi consigliate di fare? In questi casi come faccio a stare meglio?
Per evitare di soffrire di questa patologia cosa mi consigliate?
Grazie di cuore aspetto una vostra risposta.
Anto

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Con una condizione di discopatia come quella da lei sofferta è naturale che nel corso del tempo si alternino periodi di miglioramento e di peggioramento. Lo stato della sua colonna necessita di un controllo assiduo da parte dello specialista di riferimento per combinare il trattamento farmacologico con quello riabilitativo. A giudizio del curante potrà eseguire ulteriori esami per seguire l'evoluzione dei disturbi nel tempo. Forse è giunto il momento di procedere con un esame elettromiografico ed elettroneurografico per valutare l'effettivo coinvolgimento neuropatico agli arti inferiori. Cordiali saluti.
Mauro Granata