Utente 431XXX
Salve.. Sono un ragazzo di 29 anni, body builder ed atleta marziale.. da 1 anno la mia vita é cambiata radicalmente a causa di un'esplosione di disagi fisici,come la definisco io..
Pubalgia
2 protrusioni erniarie zona lombare e sacrale
Dolori ai muscoli addominali apparantemente inspiegabili,in zona di inserzione con le costole e sotto i pettorali..
Prima di venire alla domanda voglio specificare che mi alleno duramente da 15 anni,palestra in modo professionistico, arti marziali a livello agonistico e non disdegno di giocare a calcio o tennis o di iniziare a correre immotivatamente..
La mia vita ed il mio buon umore dipendono da quanto sport pratico. Sottolineo tutto questo affinché non riceva la classica risposta " assoluto riposo".. anche perché conosco il mio corpo e sento che qualcosa di intrinseco non va.. non relativo alla mole di allenamento che appunto per 15 annu non mi ha mai causato alcun problema..
Detto questo vengo al problema che più mi limita..
Una mattina mi alzo e all'improvviso entrambe le spalle, entrambi i gomiti,i polsi e le mani dita comprese,mi fanno molto male..
Da allora circa 1 mese fa nonostante abbia diminuito allenamento ed evitato carichi dannosi, fatto laser terapia,tecar terapia,onde d'urto e chiropratica, il dolore peggiora.. aumemta la notte,diminuisce se mi alleno in modo controllato.. anzi sparisce in allenamento.. ho letto di tutto a proposito di borsiti,tendiniti, inpingment e quant altro..
Ma la cosa che mi risulta strana come in ogni disturbo che ho, è la comparsa improvvisa asintomatica fino al giorno prima e severa.. la bilateralità dei problemi.. e la diffusione, schiena spalle braccia addome caviglie ginocchia ecc..sempre riguardanti i tendini..
Questo mi ha portato ad eseguire esami reumatologici risultati negativi a parte per anticorpi anticitrullina del valore di 0.4..il quale valore il medico ha sottolineato dovrebbe essere 0 nonostante sia reputato normale anche se di poco positivo..
Nonostante questo nessuno ha saputo darmi una minima diagnosi né cura.. ultimamente soffro di attacchi di depressione improvvisa, dormo male a causa dei dolori, mi sento perennemente stanco e demotivato.. emotivamente non essere al 100% mi devasta.. non chiedo una spiegazione perché so che senza una visita non potreste darla.. chiedo un consiglio su quale esame magari sfuggitomi potrei eseguire per scovare l'esistenza di qualche problema intrinseco..
Esami effettuati
RMN SCHIENA
ANALISI REUMATICHE COMPLETE
ANALISI STANDARD.
ECO ADDOME
Tutto nella norma tolte le 2 punte di ernia. Non ho eseguito Rmn o eco ai tendini poiché non saprei nemmeno da dove iniziare.. spalle gomiti polsi mani caviglie ginocchia anche piedi.. ho fastidi più o meno gravi a tutto..
Ringrazio anticipatamente e mi scuso se mi sono dilungato.

[#1] dopo  
Dr. Marco Bonelli

32% attività
8% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2015
Buonasera,
leggo soltanto adesso è quindi mi appresto a risponderle in ritardo . I suoi disturbi andranno inquadrati in ambito reumatologico e proprio per questo meriterebbero una seria raccolta anamnestica e una visita in quanto in una fase iniziale diverse forme morbose non presentano positività degli esami clinici .
Non ho ben capito ad esempio , se accanto ai dolori bilaterali le articolazioni si gonfiano e si presentano infiammate anche se per poco e tali disturbi migrano poi in altre articolazioni.
Mi sembra di poter dire che siamo in presenza di un reumatismo infiammatorio,occorre oltre una visita reumatologica rivedere una Ves gli Anti CCP e gli ANA ed anche una Radiografia della mani a confronto .
Escludere inoltre la presenza di flogosi o infezioni anche subacute a carico anche dell'apparato urinario ( per eventuali artriti reattive ) e non ultima una Ecografia muscolo scheletrica per eventuali entesiti .
Come vede la situazione merita un approccio attento e completo .
Un saluto

Dr. Marco Bonelli
MedicoChirurgo
Specialista in Reumatologia

[#2] dopo  
Utente 431XXX

Salve Dottore grazie per la risposta..
Le articolazioni non sono gonfie nè mai si sono gonfiate.. All'esterno non presentano i minimi segnali di disturbo.. Ripeteró nuovamente Ves Anti CCP e ANA come da lei indicato, aggiungendo Radiografia mani ed eco muscoloscheletrica..esami mai fatti prima.. I dolori sono diffusi a tendini di spalle,pettorali,gomiti,polsi e dita per la parte superiore.. dolori alle anche e ginocchia nella parte inferiore con un sintomo frequente che riguarda lo svegliarmi di notte a causa di un dolore sordo ed immotivato alla caviglia ed al piede sinistro.. sempre uguale e sempre a sinistra.. ultimamente mi succede di non sopportare il freddo,avere le estremità di mani e piedi ghiacciate indolenzite e rigide, e dover coprirmi per non tremare quando altri non percepiscono minimamente lo stesso disagio.. non so se puó essere correlato.. ad ogni modo mi muoverò sulla strada da lei tracciata .. grazie mille.