Utente 406XXX
Buongiorno, non so se sono nella sezione giusta ma non so a chi chiedere. Ringrazio già chi vorrà rispondermi.
Sono molto preoccupata per le mia situazione di salute. Ho 27 anni e sono abbastanza ipocondriaca. Inizio con il dire che da bambina stavo sempre male alle gambe e alle braccia, avevo forti dolori che si placavano solo con indumenti caldi sulla zona del dolore . Mi furono diagnosticati reumatismi e un problema alla colonna vertebrale (scoliosi). I dolori alle braccia e alle gambe ad oggi , vanno e vengono, ma si concentrano maggiormente nei cambi di stagione, al mattino se mi alzo presto, se cammino molto, se ho una giornata faticosa. Il mio problema sorge, all incirca 10 gg fa quando dopo un forte raffreddore (non ho assunto medicinali) mi alzo una mattina con forti bruciori/prurito ad entrambi i palmi delle mani e lievi rossori. Stessa sensazione alla pianta dei piedi e lieve rossore . Prurito diffuso per il corpo e qualche macchia sui piedi all' altezza delle gambe e sui gomiti, alcune grandi, che si univano tra di loro. Il prurito insieme alla macchie svani dopo qualche ora . Il medico curante mi diagnostica orticaria da stress e mi prescrive antistaminici. Già dalla prima assunzione il prurito è calmato . Ma, la diagnosi non mi convince perché sono 7 giorni che avverto strane sensazioni al palmo delle mani e alla pianta dei piedi . Le sensazioni vanno e vengono e sono : prurito/ bruciore / sensazione di aghi / lieve dolore se tocco e premo il palmo con le dita . Le stesse sensazioni ma in misura inferiore le avverto alla pianta dei piedi . Ad esempio se cammino scalza avverto un bruciore/fastidio una sensazione che non so spiegare ma comunque a tratti lievemente dolorosa, che svanisce nel giro di pochi minuti. Stessa cosa al palmo delle mani il dolore è localizzato esclusivamente al palmo e più di tutto nella parte dove partono le braccia , raramente alle
Dita . Se mi gratto o massaggio la sensazione sembra svanire. La notte dormo bene non ho fastidi. Non avverto perdita di forza muscolare o formicolii. È possibile che questi miei disturbi riguardino i reumatismi e che analisi dovrei fare per capire cosa sta succedendo?
Grazie anticipatamente

[#1] dopo  
Dr. Mauro Granata

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
La buona risposta alla terapia antistaminica fa pensare che l'orientamento diagnostico del suo medico di medicina generale sia corretto. La sintomatologia dolorosa caratteristica delle malattie reumatiche infiammatorie è diversa da quella trascritta nella sua domanda di consulto. Per esempio in caso di infiammazione il sonno è disturbato dai dolori e la rigidità, specie mattutina, molto evidente. Detto ciò, se la situazione dovesse persistere, non vedo nulla in contrario a procedere con una visita specialistica reumatologica. Cordiali saluti.
Mauro Granata