Utente 937XXX
Buona sera,
e gia' da tempo che volevo chiedere delucidazioni riguardo l'AR ma come succede spesso,per svariati motivi mi e' risultato difficile interfacciarmi di persona con uno specialista in materia.
Navigando mi sono imbattutto in questo sito,e come prima cosa mi sono sentito il dovere di chiedere lumi riguardo questa patologia.
Premetto che la persona che e' affetta da Artrosi (associata ad Artrite) e' mia madre (anni 72) portati abbastanza bene sebbene i numerosi interventi praticati negli ultimi 10 anni (Occlusione intestinale,cataratta SX DX,carciroma al seno,operazione ginocchio_pulizia menisco).
In parallelo a queste vicessitudini ha sempre (o quasi) sofferto di dolori inerenti all'AR localizzati soprattutto nelle ginocchia e ultimamente nelle dita dei piedi (dolorosissimi..) aggiungiamo come aggravio un peso forma non proprio ideale,anzi potremmo tranquillamente parlare di sovrappeso (altezza 1,63 - peso 78).
Potrei dilungarmi nella descrizione della persona sotto l'aspetto psicologico (molto emotiva ecc..) ma non mi sembra il caso; alla luce di quanto appena descritto vorrei solo un parere riguardo il dafarsi,come approcciarmi a questo problema e a che cosa potrei andare incontro ......
Confido nella vs.autorevolezza..

P.S.
qualsiasi tipo di consiglio e' ben accetto...


Grazie 1000,
Distinti Saluti
Paolo
(Reggio Emilia)

[#1] dopo  
Dr. Antonio Valassina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
ALBANO LAZIALE (RM)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2008
Gentile signore
parlare di "artrosi associata ad artrite" pone gia' di per se' problemi complessi di diagnosi differenziale e di attribuzione dei sintomi ad una od entrambe le patologie (se davvero associate nel caso della sua mamma).
Mi rendo conto delle Sue difficolta', ma devo suggerirLe comunque che non esistono possibilita' diverse per una seria valutazione se non una visita presso un reumatologo ed eventualmente sentire anche il parere di un collega ortopedico.
Auguri di buone Feste
Cordialmente
Nota:informazione web richiesta dall'Utente senza visita clinica; non ha valore di diagnosi, trattamento o prognosi che si affidano al medico curante