Utente
Salve, ho 22 anni, maschio, da qualche mese assumo Sertralina per disturbo d'ansia.

Da qualche tempo accuso dei dolori, lievi, più simili ad un fastidio alle articolazioni (zona della spalla, parte posteriore del collo, dita delle mani, schiena).
I muscoli sembrano un po'tesi e contratti.
Accuso anche dei sintomi gastrointestinali e un po' di stanchezza/sonnolenza che non mi spiego.
Preciso che non faccio molta attività sportiva ma cerco di camminare almen0 40 minuti al giorno.


La sertralina può avere effettivamente questi effetti sulla muscolatura, come descritto nel bugiardino?
Appena possibile ne parlerò ovviamente con lo psichiatra.


Siccome mio padre da qualche anno è seguito da un reumatologo per artrite psoriasica (i dolori appaiono simili anche se i miei sono lievi) è consigliabile procedere in questa direzione? Oppure è il caso di orientarsi verso altre patologie?



Ringrazio e saluto cordialmente

[#1]  
Attivo dal 2020 al 2021
Salve. Della sertralina è meglio se ne parla con il suo Psichiatra. Riguardo al resto, online non è possibile stabilire una diagnosi, non potendo visitare direttamente la persona. Quindi, Le suggerisco di farsi fare una visita reumatologica per escludere patologie reumatiche, anche se ci sono forti probabilità che il tutto possa dipendere dalla sua ansia. Utilissimo secondo me un profondo lavoro con lo psicoterapeuta per scoprire e trattare le cause dell'ansia, cosa che il farmaco non può trattare, essendo solo un sintomatico. I dolori muscolo-scheletrici potrebbero essere (cosa molto probabile) delle somatizzazioni appunto della sindrome ansiosa. Saluti,