Utente 121XXX
ho 60 anni,da un mese ho cominciato ad avere dolori muscolari fortissimi a schiena,articolaz scapoloomerale(specie sin.),glutei,cosce;mi sento le ginocchia come bloccate e tutto questo mi porta seri problemi di deambulazione;sintomi che dopo l'assunzione del Mesulid vanno via per 14 ore ,ma dopo si ripresentano con gradualità non sempre uguale:ci sono giorni in in cui zoppico e mi risulta alquanto difficoltoso salire i gradini, alzarmi dalla sedia, accavallare le gambe,toccarmi la testa con la mano;altri giorni in cui non riesco proprio a muovermi per i fortissimi dolori e sono costretto a ricorrere all'antinfiammatorio o a restare a letto.Ho fatto RX a tutta la colonna ma, a detta del radiografo e del mio medico, non ci sono scompensi tali da giustificare una sintomatologia acuta del mio genere,
*dalle analisi del sangue
-figultano alterati i valori di
VES= 31 mm(rif. fino a 10)
PCR= 32 mg/L(rif fino a 6)
ALPHA 1 GLICOPROT ACIDA=1.51 g/L (rif 0.41 e 1.30)
-figura al limite
FIBRINOGENO 394 mg/dL(rif 200 e 400)
GLOBULI BIANCHi e Alpha2(veda oltre)
-nella norma
AZOTEMIA 36 mg/mL(RIF 10-50)
CREATININEMIA 1.1 mg/dL(rif 0.5-1.3)
URICEMIA 3.5 mg/dL(rif tra 3.5-7.5)
COLESTEROLEMIA TOT 133 mg/dL(rif fino a200)
COLESTEROLO LDL 44 mg/dL(rif 30-70)
TRIGLICERIDEMIA 102 mg/dL(rif 40-170)
BILIRUBINEMIA TOT 0.72 mg/dL(rif fino a1.20)
" " DIRETTA 0.22 mg/dL(rif fino a0.30)
" " INDIRETTA 0.5 mg/dL(rif fino a1.00)
PROTEINE TOTALI 6.6 g/dL(rif 6.0-8.0)
NATRIEMIA 146 mEq/L(rif 130-150)
KALIEMIA 5.1 mEq/L(rif 3.5-5.5)
CALCEMIA 9.3 mEq/dL(rif 8.5-10.5)
FOSFATEMIA 2.7 mg/dL(rif tra 2.5-5.5)
MAGNESEMIA 1.9 mg/dL (rif tra 1.3-2.1)
TRANSAMINASO (AST/GOT)11 U/L rif fino a48
TRANSAMINASI (ALT/GPT)15 U/L rif fino a40
CPK 91 U/L rif TRA 50-180)
SIDEREMIA 60 microgrammi/dL(rif 60 e 160)
globuli rossi 5.34 X10.000.000/microL(rif4.00-6.0)
emoglobina 15.4 g/dL(rif tra 11.5-18.0)
ematocrito 46.1%(rif tra 35-50)
globuli bianchi 9.10 x10.000/microL(rif 4.00-10.00)
gran neutrofili: valore ass.=6.20x10.000/microL(rif 2-7)val.%=67.%(rif 50-70)
linfociti: valore ass.=2x10.000/microL(rif 1.5-5)val.%=21.9%(rif 25-50)
monociti:valore ass.=0.5x10.000/microL(rif 0.1-1)val.%=5.9%(rif 0.15-15)
gr.eosinofili:val.ass.=0.4x10.000/microL(rif 0.00-0.7)val.%=4%(rif 0.5-7)
gr.basofili:val.ass.=0.0 x10.000/microL(rif 0.00-0.2)val.%=0.5%(rif 0.0-2.5)
piastrine 252.0x10.000/microL(rif tre 150-400)
albumin59%;Alpha1 3.7%;Alpha2 12.6%;beta 12.4%;gamma 12.3%
PT e ptt nella norma
TAS 41 Ul/mL(rif fino a200)
FATT REUMATOIDE<7.31 Ul/mL(rif fino a 15)
PSA 1.3 ng/mL(RIF FINO a4)
PSA LIBERO 0.42 ng/mL rapporto libero/tot=32 (rif superiore a 15)
-NEGATIVO per REAZ.DI WAALER ROSE,SALMONELLA TIPHY O-H,SALMONELLA PARATIPHY A-B,BRUCELLA MEL
nessuno è arrivato ad una diagnosi e non mi hanno nemmeno detto quali altre analisi occorrono a tale scopo;parlano di malattie autoimm.qualche idea per la diagnosi/consiglio per altre analisi?grazie

[#1] dopo  
Dr.ssa Ilaria Grasso

24% attività
0% attualità
0% socialità
FRANCAVILLA AL MARE (CH)

Rank MI+ 24
Iscritto dal 2008
Potrebbe trattarsi di una polimialgia reumatica, malattia che insorge tipicamente dopo i 50 anni di età, in maniera piuttosto acuta - tant'è che chi ne è affetto sa riferire con estrema precisione quando la sintomatologia dolorosa muscolare è iniziata - e che si manifesta con un'elevazione degli indici di flogosi (VES e PCR) e con mialgie intense acarico di cosce, glutei (cingolo pelvico) e spalle (cingolo scapolo-omerale). La terapia è fondamentalmente steroidea, ossia basata sull'impiego di cortisonici, con rapida risposta della sintomatologia algica. Conviene comunque eseguire anche uno studio dell'assetto immunologico (dosaggio nel siero di ANA, anti-ENA, anti-DNA), per escludere, comunque, una connettivite.
Dr.ssa Ilaria Grasso