Utente 191XXX
Buongiorno. Ho letto con attenzione molti degli scambi effettuati su questo sito tra i pazienti ed il Prof. Salvo Catania. Ho trovato le risposte del Professore molto accurate, puntuali e soprattutto di gran buon senso. Vengo al perche' del mio consulto. Mia moglie ha recentemente condotto un esame ecografico e mammografico al seno. A seguito di individuazione di area sospetta alla mammemla sinistra (U4) e' stata consigliata dal dottore una biopsia con tecnica Mammotome. So che il Prof. Catania ha scritto molto in materia ed ha effettivamente introdotto una tecnica simile gia' negli anni ottanta. A tal proposito chiedo al professore quali e se ci fossero rischi legati all'eventuale dispersione di cellule potenzialmente o effettivamente tumorali a seguito della biopsia condotta con tecnica MAMMOTOME. Nel ringraziare per l'attenzione prestata, porgo i miei migliori saluti

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquillo

1)Il MAMMOTOME è il perfezionamento di un agoaspiratore automatico ideato nel 1983 dal sottoscritto, ovviamente dopo averne verificato l'assoluta "innocuità" nel senso cui Lei fa cenno (possibilità di disseminazione di cellule tumorali maligne).

http://www.senosalvo.com/le%20mie%20invenzioni.htm

2)Su questi presupposti sono stati condotti numerosi studi con pubblicazioni e monografie, anche del sottoscritto, pubblicate soprattutto in Inghilterra e Stati Uniti.

http://www.senosalvo.com/le%20mie%20pubblicazioni.htm
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 191XXX

Professor Catania, la ringrazio molto per la tempestiva risposta che evidentemente sembra essere tranquillizzante. La terro' aggiornata quando saro' in possesso dei risultati dell'esame istologico. Sara' sicuramente mia premura venirla ad incontrare di persona assieme a mia moglie per una visita accurata ed una valutazione di eventuali passi futuri.
Cordialmente, A.G.