Utente 200XXX
Ciao, vi scrivo per poter avere qualche chiarimento in merito a due noduli trovati al seno uno di 0,55 cm e l'altro 1,09 cm il secondo è apparso ed è cresciuto in un anno, ed ho anche altri, di: 0,25; 0,63;0,81; 1,12; ho fatto l'agoaspirato, solo su quello di 1,12, e mi hanno detto che è un C2 poi ho una cisti di 3,40 cm. Io già prima avevo ogni tanto dei dolori forti al seno e come delle fitte, ma dopo l'ultima ecografia ho avuto dei dolori lancinanti che si era estesi al braccio e alla spalla. Io ho 32 anni e non ho un ciclo regolare. La dott.ssa mi ha dato l'oki per 3 giorni 2 volte al giorno e poi fare una cura di ananase per 15 giorni 3 volte al giorno. il dolore è diminuito ma è fisso e come sempre ogni tanto aumenta e sento delle fitte. Grazie anticipatamente per la risposta.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Ci trscriva l'esame ecografico e quello citologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 200XXX

L'esame EGT ha documentato corpus mammae bilaterlmente di medie dimensioni con prevalenza della componente fibroghiandolare che appare prevalente in sede retroareolare e nei QQEE bilateralmente. Si evidenziano minime e diffuse note di displasia fibro-ghiandolare, con presenza bilateralmente, di alcune lesioni anecogene da riferire a cisti la più grande delle quali è localizzata nel QIE destro e misura 34mm. A DX tra i quadranti interni risulta invariata la lesione fibroadenoma tosa del diametro di circa 6mm. adiacente a questa si evidenzia ulteriore formazione ipoecogena solida a margini regolari non eco assorbente del diametro di 12mm che necessita di tipizzazione citoligica su ago aspirato eco guidato. ago aspirato diagnosi: cellule duttuali in piccoli e medi aggregati monolaminari, con nucleo lievemente ipercromico struttura a dito di guanto cellule apocrine e miepiteliali. Tessuto di sostegno. Il reperto è compatibile con lesione fibroadenomatosa (C2).Codice Diagnosi: Snomed: TNM

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Si tratta di un displasia benigna multinodulare rappresentata da cisti e fibrodenomi multipli.

Probabilmente la cisti maggiore (34 mm) se in tensione potrebbe contribuire alla sintomatologia dolorosa costante e se c'è l'indicazione potrebbe essere sottoposta ad agocentesi detensiva.

Nulla di preoccupante in senso oncologico neanche per i noduli solidi (fibroadenomi) che hanno avuto una conferma citologica della benignità (C2), almeno quello più dubbio

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html

Non sempre è facile riconoscere la causa del dolore e non sempre gli antinfiammatori, che non si negano a nessuno, hanno gli effetti attesi

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/72-dolori-seno-mastalgia-mastodinia.html


https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/34-cura-sintomo-dolore-mammario-tensione-mammaria.html

in considerazione della irradiazione del dolore al braccio prenderei in considerazione anche

http://www.senosalvo.com/approfondimenti/dolore%20al%20seno...di%20competenza%20ortopedica.htm

Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 200XXX

Gentile Dr. Catania, La ringrazio, anche se mi scuso per il ritardo, per la sua celere risposta. Le volevo dire però che nonostante ho preso per 3 giorni l'Oki e dopo l'ananase, e lo prendo ancora adesso, anche se il dolore è diminuito, persiste anche di notte quando mi giro nel letto mi da lorore e mi sveglio. Il dolore lieve dorante il giorno solo se tocco il seno aumenta e molte volte o delle fitte fortissime nel lato superiore interno do in linea di massima c'è il nodulo ed anche nel lato inferiore all'esterno. Lei cosa mi consiglia cosa potrei fare? Grazie anticipatamente.