Utente 324XXX
Gentile dottori,
scrivo qui perchè ho alcuni dubbi inerente alla pillola Belara, in modo particolare ultimamente mi sono fissata dopo averlo sentito da altre donne, che essa provoca il tumore al seno.
Premetto che assumo belara da 4 anni ormai e non ho mai fatto alcuna pausa (poichè non ho avuto effetti collaterali negativi, solo aumento di peluria e cellulite), vorrei solo sapere se è realmente così, che la pillola può portare questo problema anche alla mia giovane età o se esso può essere anche una conseguenza che si sviluppo in seguito.
I primi di dicembre ho una visita da un nuovo ginecologo, però nell'attesa che mi stressa ho pensato di chiedere informazioni qui.
Confido in voi,
grazie.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Risponda qui alle domande che troverà in questa scheda

http://www.senosalvo.com/pdf/scheda_visita.pdf

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 324XXX


Gentile dottore,
ho risposto alle domande della scheda e come d'accordo ho risposto qui.

SCHEDA PERSONALE
 ETA’ 23
 FAMILIARITA’
 Indicare quanti componenti della famiglia hanno avuto un tumore della mammella o dell’ovaio (no utero) Sia linea materna che paterna . L’indagine va estesa sino ai cugini (sì anche i maschi possono ammalare di tumore alla mammella) e cugine di primo grado. In caso di riscontro di tumore va annotata
&#61656; ’età di insorgenza (importante se < a 50 anni), se ha colpito una o entrambe le mammelle, se insorto in qualche maschio della famiglia. NESSUNO

&#61656; ETA’ DI INSORGENZA DELLE PRIME MESTRUAZIONI …15…………
&#61656; MENOPAUSA………………………………………………
&#61656; GRAVIDANZE……NESSUNA…………………..ULTIMA GRAVIDANZA anno………….
&#61656; INTERRUZIONI DI GRAVIDANZE n……………..
&#61656; USO DI ORMONI (es.pillola) dall’anno…2010…all’anno o complessivamente (anche con interruzioni)
&#61656; per quanti anni ?......4.............
&#61656; TERAPIA ORMONALE SOSTITUTIVA …per anni……….
&#61656; RADIOTERAPIA in età< a 15 anni NO
&#61656; DIETA PREVALENTE (*): elevato contenuto di grassi NO
Consumo di alcol NO

FUMO NO n.sigarette/die………..

PRECEDENTI INTERVENTI SULLA MAMMELLA (allegare alla scheda gli esami istologici relativi)

ATTIVITA’FISICA NO

Attendo un suo parere....
LA ringrazio

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Rischio medio-basso e pertanto un piccolo incremento del rischio relativo con la pillola non giustifica preoccupazioni di sorta

Ma se contemporaneamente, e non vale solo per Lei, volesse ridurre il rischio generico di tumore alla mammella e all'ovaio tenga conto di

PREVENZIONE PRIMARIA (= stile di vita)
(Alimentazione + attività fisica)
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/2253/FERMI-TUTTI-La-dieta-a
http://www.senosalvo.com/terapia_metronomica.htm
http://www.senosalvo.com/tutti_abbiamo_un_tumore.htm
http://www.senosalvo.com/vero_falso_dieta.htm
https://www.medicitalia.it/salvocatania/news/90/L-attivita-fisica-riduce

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#4] dopo  
Utente 324XXX

Gentile dottore,
dopo i miei dubbi ho deciso di fare una visita ginecologica e senologica.
Il medico mi ha detto che al seno è tutto ok, mentre ho un piccolo polipo benigno al collo dell'utero, che mi ha letteralmente spiazzata.
Comunque ritornando al seno, sono 3-4 giorni che avverto un dolore, quasi come se fossi costantemente punta al seno sinistro e mi tira fin sotto l'ascella sempre sinistra.
Ho pensato fosse normale inerente all'arrivo del ciclo (seppur dovuto alla sospensione delle pillola negli 8 gg) però è continuato e poi ieri sera ho scoperto la presenza di 2 macchioline marroni sul capezzolo sinistro.
Che vuol dire? è probabile che sia correlato al dolore che ho provato?


Grazie mille

[#5] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non mi pare che ci sano ragioni da quanto scrive per giustificare tanta preoccupazione.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com