Utente 313XXX
Gentili dottori, sono una donna di 32 anni e, praticamente da sempre, mi sottopongo periodicamente ad ecografia al seno per la presenza di cisti e fibroadenomi (ho sempre sofferto, a fasi alterne, anche di cisti ovariche ed ho ovaio multifollicolare).
Ieri, durante un controllo ecografico di routine, oltre ai soliti noduli rimasti invariati è stata riscontrata una modesta ectasia dei dotti mammari e l' ecografista mi ha chiesto se, per caso, avessi mai effettuato esami per la prolattina in quanto potrebbe essere alta a causa di adenoma ipofisario che andrebbe risolto in quanto tutto ciò si traduce in eccessiva attività mammaria (talvolta, mi pare per lo più quando sono stressata e nella fase luteale del ciclo, trovo del liquido semisolido in entrambi i capezzoli simile a colostro ma, essendo introflessi, il senologo ritiene che possa essere liquido che quotidinamente viene trattenuto e fuoriesce poi presentandosi "tutto insieme")
Io ricordo di aver effettuato dosaggi ormonali moltissimi anni fa, quando avevo circa 17-19 anni e la prolattina era un po' alta, ma la cosa non è stata più monitorata.
Molto agitata mi sono recata dal senologo il quale ha effettuata la visita ritenendo che, da un punto di vista clinico, non ci sono gli estremi per ipotizzare un' eccessiva attività ipofisaria (stringendo i seni non è uscito nulla durante la visita), a maggior ragione perchè sono problematiche di cui soffro da sempre e sembrano pertanto essere legate al mio "funzionamento".
Premetto che sto attraversando un momento di vita molto difficile, sono estremamente stressata, irrequieta e triste e questa notizia ha molto alimentato i miei timori ipocondriaci; cercando su internet è uscito di tutto, ovviamente mi ritrovo in tutti i sintomi di malattie anche ben più gravi di un' adenoma e mi sta sfuggendo di mano la situazione.
Vorrei avere un parere da parte di altri medici.
Sono molto agitata. Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
1) Da quanto scrive mi sento autorizzato a ritenere che sia eccessiva la sua preoccupazione.

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/77-secrezioni-seno.html

2) L'unico consiglio è quello di staccare dalla ricerca di informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno

Legga perchè in altri consulti, anche se richiesti su temi differenti

https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html

https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113

https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 313XXX

Grazie mille dottore, leggerò gli articoli.
Buona serata

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com