Utente 363XXX
Per problematiche addominali ( dolore addome, nausea, dolori schiena dx sia lombari che dorsali) ho effettuato markers tumorali, analisi sangue, eco addome completo, colonscopia.
Tutto negativo eccetto il TPA che è aumentato ( da 75 che è il max il mio e' 100).
I dolori sono continui. Secondo voi è hpreoccupante anche il valore del marker? Tutti gli altri markers sono buoni.
Sono lievemente alterate le IGM ( 288) e la ves (20).
I markers li ho fatti su consiglio ginecologico perché l'eco addome ha mostrato una cisti ovarica dx di 6 cm che in 3 sett e' diventata di 3.
Lo scorso anno ho fatto eco seno per dolore intenso e ha rivelato alcuni fibroadenomi
La mia paura è' il TPA. Ho anche dolori ossei. Ho seriamente paura di un tumore ( mia nonna è morta lo scorso anno per tumore al polmone, mia zia lo ha avuto al seno).
Tra i sintomi ho anche spesso stanchezza, mancanza di fiato, giramenti di testa.
La ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I marcatori tumorali sono aspecifici nel senso che i valori possono incrementarsi per cause NON tumorali ( e il TPA è tra questi). Per tale ragione non vengono utilizzati per fare diagnosi ma solo per monitorare tumori già accertati e trattati

https://www.medicitalia.it/minforma/oncologia-medica/75-marcatori-tumorali-tumor-markers.html

Da quanto scrive la sua ansia mi pare eccessiva e una volta però che vengono usati per fare diagnosi occorre una verifica clinica (visita) e strumentale , se occorre, è indicata.

Ora però in attesa degli approfondimenti non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 363XXX

Dottore ma che tipo di approfondimento intende? Il ginecologo mi ha liquidata con uno stai tranquilla, non è nulla visto che gli altri sono buoni. Però devo ammettere che sono tranquilla per la cisti ovarica per cui ho fatto queste analisi ( visto che si sta riducendo pure) ma ho paura per i vari sintomi che avverto altrove. Sono: fame d'aria e affanno frequente ( dispnea insomma), capogiri, dolore addome destro e schiena, nausea con episodi di vomito, dolori ossei e muscolari.
Lei cosa mi consiglia? Indagare oltre/ripeterlo/non so..
La ringrazio molto. Ha ragione sull'ansia ma questo perché in famiglia ci sono stati questi problemi e per questo quando si tratta di questo ' tema' ho paura. Ho visto soffrire molte persone a me care per questi mali.
La ringrazio ancora tanto e specifico che ho 25 anni e che ho effettuato anche CEA, CA 19/9, CA 125, He4. Tutti nella norma.
PS. Il valore 100 ( il max e' 75) e' un valore alto?

[#3] dopo  
Utente 363XXX

Spero possa darmi un piccolo aiuto dottore. Magari ha ragione la mia paura è ingiustificata per il valore del markers, però ho perso per questa ragione familiari molto stretti. Oltretutto mia nonna stessa ha scoperto il tumore ai polmoni con le analisi del marker. Seguito poi da indagini strumentali. Le faceva tutti gli anni perché aveva già avuto altri 2 tumori precedenti.
So che il TPA e' indice di proliferazione cellulare.
Lei cosa mi consiglia?

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di ripetere in tutta serenità il dosaggio...in altro laboratorio
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 363XXX

Dottore io gli esami li ho fatti in ospedale, quindi credo siano attendibili ma seguirò comunque il suo consiglio e li farò in un laboratorio privato.
Lei mi consiglia di farli subito?
PS. Le vorrei chiedere una cosa: io soffro come detto di dolori gastrici e ossei. Ho fatto lo scorso anno la gastro, quest anno là colon, e ho fatto anche un eco addome negativo.
I dolori che ho ( a detta del medico) sono simili a dolori pancreatici o dolori osteo/muscolari ( visto che ho un dolore costante al bacino destro).
Amilasi/lipasi/ca 19/9 e CEa sono buoni, nonché eco addome. So pure che il TPA riguarda tumori alla vescica o vie biliari. Ma anche queste nell'eco non avevano problemi nell'eco.
Lei quindi che pensa( anche se a distanza)?
Secondo lei

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non bo detto di ripeterli privatamente ma solo di cambiare la boratorio.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 363XXX

Ok. Lo farò quanto prima. Anche cambiando ospedale allora.
Lei che ne pensa di tutto il resto?il mio terrore e' un tumore con metastasi perché a tutti i miei sintomi gastrici precedenti si è aggiunto dolore osseo fortissimo al bacino e dispnea per lievi sforzi.
Non vorrei sembrare esagerata ma temo molto la cosa.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Due cose da fare

1) controllo in altro laboratorio in tutta SERENITA'

e Le riallego per la seconda volta cosa deve fare urgentemente (^_^

" 2) Ora però in attesa degli approfondimenti non si rovini l'esistenza (^____^) cercando informazioni sulla rete su un tema così ansiogeno
Legga perchè dovrebbe staccare e le allego alcuni consulti, anche se richiesti su temi differenti, ma che hanno in comune...la cancerofobia.
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/273602-per_il_dott_catania.html
https://www.medicitalia.it/consulti/Medicina-interna/485977/Linfonodi-collo-gonfi#2225113
https://www.medicitalia.it/consulti/Senologia/481804/Retrazione-cutanea-al-seno-a-16-anni
https://www.medicitalia.it/consulti/Oncologia-medica/501083/Preoccupazione#2295319
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 363XXX

Si lo so lei ha ragione. Ho letto i consulti ma ho comunque paura. Ho paura perché ho dolore perenne al bacino e al fianco destro. Nausea che va e che viene è un TPA molto alto.
Oltretutto, dottore, vengo da una famiglia in cui ci sono stati questi problemi.
Le vorrei chiedere solo un paio di cose:
- ieri ho ripetuto il TPA e mercoledì ho i risultati. Se dovesse essere alto anche lì cosa dovrei fare poi? ( chiedo perché mi fido del precedente laboratorio quindi sono quasi certa del valore uscito).
- il fatto che tutti gli altri marcatori siano buoni ( CEA, Ca 19/9, Ca 125, He4, ...) e il TPA no vuol dire qualcosa? Se fosse qualcosa all apparato gastrico non avrei il CA 19/9 e il CEA alti? Per es se fosse pancreas ( come ipotizzato per il dolore a barra dal medico di base ma con eco negativo)?
- il fatto che abbia anche un dolore osseo così importante potrebbe indicare che qualcosa ha toccato l'osso e per questo il TPA e' alto?
La ringrazio molto
Scusi il consulto 'ansiogeno' ma ho veramente paura di queste cose.
Grazie ancora.

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho già scritto che i marcatori non si utilizzano per fare diagnosi, che sono aspecifici, che devono essere interpretati nel contesto del quadro clinico (=visita e quindi non a distanza) e strumentale.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#11] dopo  
Utente 363XXX

Dottore, salve. L ho ripetuto in altro laboratorio ( privato) ed è 28.
Secondo lei come si può giustificare la cosa? Io le prime le ho fatte in ospedale e sinceramente mi fido.
Lei cosa ne pensa?
Grazie!!

[#12] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
E nei controlli precedenti ? E quale è il valore normale per il suo laboratorio
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#13] dopo  
Utente 363XXX

Allora per via della cisti ovarica destra (riscontrata in PS ) mi hanno prescritto i marcatori tumorali. Li ho fatti stesso in ospedale ed erano: CEA, CA 19/9, CA125, CA15/3, H4G, TPA. Tutti buoni tranne il TPA che aveva valore di 100 su un massimo di 75 ( per il laboratorio dell'ospedale questo è il massimo). Ho seguito il suo consiglio ( e anche del mio medico) e ho ripetuto il marker in altro laboratorio ( questa volta privato) a distanza di 10 giorni dall'esecuzione del primo. Ieri l'ho ritirato e il TPA era 28 sempre su un max di 75 ( anche per questo laboratorio e' 75).
Possibile che sia sceso così tanto in soli 10 giorni? Non so nemmeno di quale laboratorio a questo punto fidarmi ora. Mi fido di entrambi sinceramente.
PS. Se ipoteticamente fosse stato qualcosa di tumorale doveva essere più alto ( alzarsi) non più basso vero? Che mi consiglia di fare, lei, ora?
La ringrazio!!!!!!

[#14] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le riscrivo per la terza volta

>>Le ho già scritto che i marcatori non si utilizzano per fare diagnosi, che sono aspecifici, che devono essere interpretati nel contesto del quadro clinico (=visita e quindi non a distanza) e strumentale.>>

Conclusioni
a) starei tranquillissima
b) visita (oncologica) per essere tranquillizzata definitivamente e non pensarci più
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#15] dopo  
Utente 363XXX

Ma una domanda sola dottore: perché questo TPA da 100 e' passato a 28 in 10 giorni secondo lei? È' stato escluso che la cisti sia tumorale comunque.
PS. E con questo non la disturbo più: secondo lei, se fosse stato qualcosa di oncologico, il valore del TPA avrebbe avuto questa oscillazione al ribasso oppure si sarebbe comunque alzato o perlomeno stazionato con valori alti?
Grazie mille dottore!!!!!!!!!!!!!!!!