Utente cancellato
Buonasera,

Da quasi una settimana ho smesso bruscamente di allattare il mio bimbo dopo 24 mesi di allattamento intenso, lui l'ha presa bene il mio seno meno!! Ho assunto Dostinex come già fatto per la mia prima figlia ma dopo un po' di giorni avevo comunque il seno molto gonfio , duro e dolorante.
Su consiglio della ginecologa ho fasciato il seno per due gg e assunto ahimè una bustina di sali amari inglesi ma poco e' cambiato.
Ieri ho schiacciato manualmente il seno ed è uscito moltissimo latte e la situazione è molto migliorata, spero non si riformi più, ora il seno e' decisamente più morbido e nel complesso ho meno male.

Scrivo perché permane solo un dolore piuttosto fastidioso ai lati del seno, entrambi e nello stesso punto, ma in particolare modo quello destro, vicino all'incavo dell'ascella ma non proprio sotto l'ascella, al tatto ho una sorta di rigonfiamento doloroso sia quando faccio movimenti che quando lo tocco.

È' insorto in concomitanza della fine dell'allattamento, vorrei sapere se devo attendere ancora che si sgonfi naturalmente o se, visto che oggi è una settimana esatta che ho smesso di allattare, devo assumere qualche farmaco per migliorare la situazione,

Grazie del tempo che vorrete dedicarmi.

Saluti.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non si possono (vietatissimo !) prescrivere farmaci senza una visita.

Da quanto descrive credo che non ci sia nulla di sospetto in senso oncologico e rientra tra i fenomeni fisiologici della lattazione.
Coinvolga in primis il suo curante e ci aggiorni se lo desidera.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
362820

dal 2017
La mia ginecologa dice che potrebbe trattarsi di una terza mammella, ma non mina vista. Consiglia ecografia se non dovesse passare...che ne pensa? Se così fosse come si cura?

Grazie

[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
La diagnosi di mammella sovranumeraria purtroppo si può formulare solo a seguito di una visita.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com