Utente 427XXX
Buongiorno... sono una ragazza di 28 anni.. ho 2 figli uno di 4 anni e uno di quasi un anno non allattato, da qualche mese,precisamente da 9 mesi presento sul capezzolo sinistro in centro come delle piccole pellicine morbide bianche e sembra che ci siano dei dotti aperti... a volte queste pellicine vengono via da sole altre volte le tolgo io e mi danno un senso di bruciore che svanisce dopo qualche ora. Sono andata da un senologo del LIFE della mia città e mi è stato detto che è una cosa dermatologica.. e ho comunque prenotato una eco mammaria, che effettuerò fra qualche settimana.. nel frattempo sono andata da un ginecologo ed esponendogli il mio problema mi ha suggerito di fare un esame della prolattina. Ora chiedo un consulto a voi, perché sto vivendo questi mesi con la paura e l'ansia di avere il tumore di PAGET... so che non potete fare diagnosi da lontano.. ma secondo voi dovrei andare da un senologo oncologo? Vi ringrazio.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'entra assolutamente nulla, da quanto descrive, il PAGET che si manifesta con ben altre caratteristiche.

Si tratta di lesione DERMATOLOGICA e non di competenza oncologica.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 427XXX

La ringrazio per la sua tempestiva risposta dr. Catania. Le volevo chiedere un'ultima cosa.. queste pellicine sono come dei grumi bianchi tra i dotti del capezzolo.. e mi chiedevo inoltre, visto che non si tratta di una lesione oncologica.. possono essere dei residui di latte dovuti alla mia recente gravidanza? O è solo una lesione dermatologica? La cosa che mi preoccupa è che presente solo in un capezzolo.. la ringrazio ancora per la sua gentilezza.

[#3] dopo  
Utente 427XXX

Un'altra cosa che ho notato è che togliendo questi grumi, il capezzolo sembra come "aperto" il colore appare normale e dopo un paio di settimane questi grumi tendono a riformarsi. Scusi per il disturbo e aspetto una sua risposta. Grazie. Cordiali saluti

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Quanto descrive VA VISTO per esprimere un parere, vietatissimo a distanza senza una visita. In ogni caso si può senz'altro dire che non c'è nulla di sospetto in senso oncologico.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 427XXX

Buongiorno dot. Catania.. scusi se a distanza di un mese le scrivo, volevo aspettare a richiederle un consulto quando avrei avuto in mano anche gli esiti dell'eco mammaria.. ma questi esiti stanno tardando, anche se l'ecografo mi ha antipato che non c'era niente... comunque le scrivo perché ho un altro dubbio.. ed essendo in un periodo dove sono un pò ipocondriaca.. le volevo chiedere un cosa che ho invece sull'altro capezzolo , durante la visita dal senologo, di un mese fa, non ho chiesto al medico un parere... ma ora ho questo dubbio.. circa un anno fa appena ho partorito... avevo attaccato al seno mio figlio per pochi giorni... poi non le sto a spiegare nel dettaglio, ma a distanza di una settimana dal parto non avevo più latte... quindi non ho, diciamo,allattato.. comunque nei giorni in cui mio figlio è stato attaccato al seno mi sono formate in tutti e 2 i capezzoli una bordatura rossiccia.. in quello di sinistra è andata via anche se al centro dopo qualche mese si sono formati dei grumi bianchi che le avevo detto l'altra volta.. ma nel capezzolo destro questa bordatura anche se attenuata non è mai andata via.. so che dovrebbe vederla.. ma secondo lei è il capezzolo che si è modificato durante "allattamento" o dovrei andare a fondo anche su questo "sintomo"... e ritornare dal senologo? non ho assolutamente prurito o bruciore in nessuno dei 2 capezzoli.. e hanno più o meno lo stesso colore... la ringrazio e le chiedo nuovamente scusa per il disturbo. Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non ha bisogno da quanto descrive di altri approfondimenti. Ha solo bisogno di essere rassicurata definitivamente nel corso della visita e STACCARE da Internet per la ricerca di informazioni sulla salute.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 427XXX

La ringrazio tantissimo,è stato gentilissimo. Saluti.

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Di nulla
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 427XXX

Buongiorno dott. Catania. La ricontattato dopo mesi per richiedere un altro parere, spero di non disturbarla. Dopo averla contattata mi sono arrivati gli esiti dell'ecografia mammaria ed è tutto a posto. Sono però andata da un altro senologo per far vedere il mio capezzolo sinistro che mostrava ancora grumi bianchi in centro... lui guardandomi ha detto che non avevo niente e guardandomi con una lente d'ingrandimento mi ha detto solamente di mettere una crema per ammorbidire e che sarebbe passato, perché era solo una leggera dermatite.
Ora io ho continuato a mettere una crema con tea tree ma non è servita a niente, questi grumi bianchi continuano e il capezzolo non appare secco anzi questi grumi sono morbidi. Però stamattina sempre nello stesso capezzolo mi sono trovata nel bordo una pseudo (non credo fosse crosta perché era sottile) pellicina marroncina che grattandola è venuta via.. lasciandomi la piccolissima parte del bordo un pochino arrossata ora sinceramente mi sono un pò preoccupata perché questi grumi continuano e ora mi sono ritrovata questa pellicina.. e mi torna in mente il paget.. secondo lei come mi devo muovere? Tornare dal senologo per far vedere questa pseudo pellicina o andare da un dermatologo che magari mi da qualcosa di più indicato? La ringrazio ancora. Cordiali saluti