Utente 434XXX
Buona sera ho 26 anni e da una settimana.ho sospeso.l.allattamento del mio secondo figlio perché ormai era un gioco e mi dava.dolore al seno erano in particolare tre giorni che accusavo dolori bruciore al seno e all ascella perché si attaccava tirava un po facendo venire la montata e poi si staccava ho preso le pastiglie in quanto il seno era dolente e teso e avvertovo.forte dolore all ascella destra..toccando il seno pero ho avvertito una pallina.dolorante nel.quadrante sinistro vicino l.inizio.dell aureola( preciso che ho sospeso l allattamento mentre avevo il ciclo)ora a distanza di cinque giorni dall aver preso le.pastiglie e ho finito.il ciclo se la.tocco l avverto amcora più piccola se la.tocco a volte fa male a volte no.se la pizzico con pollice e indice la.sento.se.eseguo.autopalmazione con indice e medio.mi.sembra non sentirla e il.dolore alle ascelle è scemato..ho parlato con il.medico.curante e dice che è l allattamento prolungato...in passato.ho avuto.sintomi.di dolore al.seno analogo ed era stato solo uno sbalzo ormonale,poiche ho.un.ovaio.policistico ma avendo.eseguito autopalpazione ai tempi non so comparere la conformità del seno..nell.altro.seno anche sento ghiandole ma è tutto normale..preciso che durante l allattamento.ho sempre.avuto fastidi a quel seno ed.è senpre stato.solo riscontrato che erano problemi d allattamento...vi prego aiutatemi

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei tranquilla perché sembra ascriversi ad esiti della lattazione.

Ma comprenderà bene che per averne una conferma occorre una visita. Coinvolga in primis il curante.
Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 434XXX

La ringrazio moltissimo per l aiuto ieri mi sono recata dal medico curante e secondo lei il fastidio ascellare è dovuto ha un infiammazione di schiena e costato e braccio dovuto alla cattiva postura che assumo tenendo in braccio il piccolo quindi secondo lei non ha è un problema a livello di linfonodi ascellari e che quindi il fastidio al seno potrebbe essere un dolore riflesso o anche li la muscolatura infiammata..avverto ancora la pallina ma regredita anche se a volte ancora dolente al tatto.il medico curante però mi ha detto di rivederci tra una ventina di giorni e in caso in cui avvertissi ancora il fastidio procederemo con un ecografia perché secondo lei sarebbe prematuro farla adesso siccome il seno si deve ancora assestare dopo aver interrotto l allattamento..penso che anche se non dovessi avvertite più il.fastidio la farò lo stesso poiché un controllo.non fa mai male...la ringrazio ancora