Utente 289XXX
Buongiorno, mia figlia 13enne ha avuto qualche settimana fa delle leggere perdite dal capezzolo destro (goccioline marroncino chiaro). Ora sono sparite ma il capezzolo in questione appare gonfio come un piccolo palloncino e sotto si sente al tatto come una nocciolina. Ha avuto poca sintomatologia dolorosa ma ora è passato. Siamo stati dalla ginecologa per consulto e ha dato da prendere Augmentin per 6 giorni e poi effettuare una ecografia bilaterale già prenotata per il giorno 13 giugno. Nell'attesa sono preoccupata perché la ginecologa ha ipotizzato un ascesso ma dopo 3 giorni di antibiotico non sembra essere successo nulla di nuovo. Premetto che la ragazza è sviluppata da circa 2 anni e a dire il vero ha sempre avuto una leggera asimmetria per quanto riguarda i seni ( il capezzolo destro era leggermente più gonfio rispetto all'altro).
Non ho mai notato ne perdite né tantomeno rigonfiamenti sospetti, la nocciolina di cui parlavo pare essere spuntata all'improvviso. Sono preoccupata, mi date una risposta...grazie mille!

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
State tranquilli in attesa della ecografia, perché anche una ectasia duttale, pur se infrequente a questa età, può dare la sintomatologia che descrive.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 289XXX

Grazie mille per la risposta dottore. Aspettiamo di vedere l'ecografia allora.
Buon lavoro e buona giornata

[#3] dopo  
Utente 289XXX

Gentile Dott. Catania
Abbiamo effettuato l'ecografia e questo è il responso:
"Cute, areole e capezzoli appaiono integri.
Corpi mammari in fase di sviluppo adolescenziale.
A destra ore sei si evidenzia immagine cistica di circa un centimetro, verosimile postumo di lesione flogistica riferita suppurata.
Non si evidenziano altre lesioni nodulari liquide o solide in particolare con caratteristiche ecotomografiche di evolutivita'.
Non si evidenziano linfoadenomegalie nel cavo ascellare da ambo i lati."
Siamo stati dal pediatra di base ma lui non sapendo in che misura intervenire ci ha indirizzato da un ginecologo...a suo dire "ginecologo adolescenziale"...esiste questa figura?!?
Come ci consiglia di procedere per questo problema? La lesione cistica da cosa può essere stata provocata?? Potrebbe essere pericolosa? Se sì, andrebbe rimossa, come? Sono in ansia....mi darebbe un consiglio?? La ringrazio vivamente.
Mamma in ansia

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
I tumori sono solidi e non liquidi come lo e' una cisti. Il quadro va interpretato come funzionale-infiammatorio e probabilmente non necessita di alcun provvedimento significativo. Pertanto continuate a stare assolutamente tranquilli.
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 289XXX

Dott. Catania, la ringrazio di cuore per le rassicurazioni e la sua tempestiva risposta.
Buon lavoro