Utente 352XXX
Sono un ragazzo di 19 anni. Da un anno ho oramai nel capezzolo destro la ghiandola mammaria leggermente gonfia. Si nota unicamente al tatto e non visivamente. Sembra che io abbia un bottone nel capezzolo per capirci.

Ho fatto moltissimi controlli: ago-aspirato, ecografia, analisi del sangue (voluti principalmente da me per ansia).
Risulta essere una leggera ginecomastia. In effetti non ho il petto piatto, ma leggermente sporgente.

Questo capezzolo perennemente gonfio è anche in perenne infiammazione: basta una botta che mi duole per giorni ed emette liquido trasparente. L'infiammazione cronica che esso presenta non potrebbe causare un tumore locale data la stretta correlazione ?
Sul petto stesso sento avvolte dei dolorini non identificati, che non capisco se derivino dall'ansia o dal caso in questione.

Grazie per la futura risposta

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Il problema è che non c'è una diagnosi. Ginecomastia oppure no ? La sua preoccupazione in senso oncologico è sicuramente ingiustificata.

Tanti saluti
Salvo Catania
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 352XXX

Dottore che le devo dire, in tutti i controlli che ho fatto mi sono state dette cose diverse.
Priama ecografia: infiammazione.
poi Agoaspirato: è la ghiandola gonfia.
Analisi: emocromo ok, curva prolattina perfetta.
Medico di base:Mastite inizialmente, poi ha smentito e non sa cosa sia.
Senologo: ha fatto una ecografia e ha detto che era una ciste.
Sono riandato dall'ecografista, il primo già citato, dicendogli che era una ciste secondo il senologo. Secondo lui non esisteva che fosse una ciste, ma nemmeno una ginecomastia in quanto il rigonfiamento era pari a 0 nel capezzolo sinistro.
Specialista dermatologo: ho esposto a quest'ultimo il caso come sto facendo a lei e ha detto lieve ginecomastia

Io alzo le braccia ho una confusione che lei non può immaginare, rimane il fatto che il caso è cosi da giugno scorso.