Utente 453XXX
Salve, sono una giovane ragazza, compio 21 anni il mese prossimo.
Circa un mese fa ho fatto un'ecografia al seno, poiché mi ero accorta di avere qualcosa. In effetti c'era un nodulo, abbastanza grande, circa 3 cm e la dottoressa mi disse subito che doveva essere sicuramente rimosso. I risultati del l'ecografia dicevano "BIRADS 3, filloide ?". Dopo circa una settimana ho visto lo specialista che mi ha affermato la stessa cosa e quindi dopo una settimana esatta è avvenuto l'intervento, tra l'altro molto breve e non invasivo. Oggi ho ritirato l'esame istologico in cui c'è scritto "Fibroadenoma pericanalicolare con iperplasia epiteliale, pattern adenosico". Vorrei sapere cosa significa esattamente e se è di natura è benigno o meno. Tra l'altro l'esame istologico afferma che i noduli erano 2 e non uno come immaginavamo. Voglio precisare che mia mamma circa 6 anni fa ha avuto un carcinoma, è stata operata, ha fatto chemioterapie, radioterapie ed altre terapie più leggere rispetto la chemioterapia di cui non conosco il nome, ed ora continua con la cura a casa, cioè prende una pillola ogni giorno.
Attendo una vostra risposta.
Vi ringrazio in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Stia assolutamente tranquilla. E' BENIGNO

Legga

https://www.medicitalia.it/minforma/senologia/68-fibroadenoma-devo-operare.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 453XXX

Grazie mille. Ho consultato anche uno specialista e mi ha detto che in pratica erano 2 noduli, uno all'interno dell'altro, e per questo motivo aveva una forma particolare e si pensava fosse un filloide, ma non lo è, per fortuna. Grazie ancora.

[#3] dopo  
Utente 453XXX

Salve, dopo circa due mesi e mezzo sono qui per un altro consulto. Dopo l'intervento di cui Vi ho parlato in precedenza mi sono accorta di avere un nodulo allo stesso seno ovviamente e più o meno nella stessa zona in cui ho la cicatrice dovuta a questo intervento che ormai è invisibile, più in alto. Inizialmente pensavo fosse gonfiore passeggero, ma, come già detto, dopo due mesi e mezzo risulta essere un nudulo abbastanza grande e si sente molto quando lo tocco e credo che sia anche abbastanza visibile. Io ho pensato di rivolgermi al mio senologo, Voi cosa mi consigliate? È normale o devo preoccuparmi?
Attendo una Vostra risposta.

[#4] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non c'e' da preoccuparsene ma di occuparsene senz'altro
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 453XXX

Grazie mille. Provvederò il prima possibile.
Cordiali saluti.

[#6] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
dI NULLA
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#7] dopo  
Utente 453XXX

Salve,
come mi aveva consigliato, mi sono occupata della questione. Martedì mi sono vista con il mio senologo, senza aver fatto prima un'ecografia, e lui tramite palpazione ha affermato che è un nodulo duro, ma per fortuna mobile e secondo lui da rimuovere poiché abbastanza grande, ovvero intorno i 3 cm. Subito dopo essermi vista con lui vado a fare un'ecografia, la quale non risulta per niente chiara e l'ecografo, nonché chirurgo, allarma un po' la situazione, e mi consiglia qualche una risonanza magnetica con mezzo di contrasto. Il giorno seguente mi vedo con il chirurgo che mi ha operata in precedenza e lui sostiene la stessa cosa, ovvero che la situazione non è chiara, l'ecografia non fa pensare a nulla di buono, però considerando che questo nodulo è nato subito dopo l'intervento precedente si pensa anche che sia qualcosa dovuto a ciò, tipo un ematoma non riassorbito. Sto aspettando di fare la risonanza. Lei cosa ne pensa della situazione?

[#8] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Non riesco a comprendere bene a distanza.

Se il nodulo 'e' mobile" che c'entra l'ematoma ?
Farei una agobiopsia ecoguidata per confermare la probabile benignita'
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#9] dopo  
Utente 453XXX

Non le so dire. Le farò sapere dopo la risonanza.
Grazie mille.

[#10] dopo  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
D'accordo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com