Utente 457XXX
Buongiorno dottori
A seguito di problemi di gastrite antrale, ogni tanto devo prendere dei farmaci per la nausea e le eruttazioni. Un paio di mesi fa ho assunto levopraid per 5 giorni 3 volte al giorno e recentemente di nuovo per 10 giorni 3 volte al giorno. Il giorno dopo aver sospeso il levopraid si è verificata questa galattorrea indotta da spremitura che ho da 3 giorni. Il primo giorno la fuoriuscita di liquido lattescente era quasi semi spontanea, ora invece devo stimolare parecchio per far uscire una goccia, e sto cercando di non premere proprio, per evitare un'ulteriore infiammazione da trauma. Pensate che questo fenomeno possa essere dovuto al farmaco? Aggiungo che l'ultima RMN che ho fatto è stata il 6/2018, ed era tutto normale. Io ovviamente da ipocondriaca e quasi dottoressa penso già ad un prolattinoma. Il mio medico di base ha detto di misurare la prolattina dopo 10 giorni dalla sospensione del farmaco, quindi fra una settimana. In attesa di ciò vorrei una vostra opinione a riguardo. Ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Nel suo caso per farle comprendere meglio la mia replica potrebbe essere utile che io possa allegare alcune immagini (qui non e' consentito).
Le propongo quindi di ripostare la sua richiesta di consulto sul mio blog Ragazze Fuori di Seno , in cui rispondono ex-pazienti, pazienti e familiari di pazienti.
Ecco il link

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-4980.html


la pagina si aggiorna continuamente con l'arrivo dei post e comunque con il copia incolla puo' postare nell'ultima pagina del blog in fondo in basso dove c'e' una finestra per I commenti.

Si presenti per favore con un nome, MI RACCOMANDO. (Ovviamente di fantasia se ci tiene alla privacy)

SPECIFICHI SE PRESENTA UNA STORIA FAMILIARE PER TUMORE AL SENO O ALL'OVAIO

L'aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 457XXX

Dottore ho dimenticato di specificare che la galattorrea è bilaterale e che ho fatto una eco al seno il mese scorso con esito normale. Nessuna storia familiare di tumore al seno e faccio costantemente visite senologiche di screening

[#3]  
Dr.ssa Maria  Giovanna Fava

24% attività
16% attualità
8% socialità
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 48
Iscritto dal 2017
Gentile Signora, una galattorrea temporanea e bilaterale dopo assunzione di alcuni farmaci è prevista come effetto farmacologico legato proprio alla farmacocinetica di questi...quindi stia tranquilla!
Faccia solo un dosaggio di Prolattina e la curva PRL e una ecografia mammaria a 6 mesi, avendo già un dato rassicurante con RMN eseguita.
Saluti!
Dr.ssa mariagiovanna fava

[#4] dopo  
Utente 457XXX

dottoressa ho fatto il dosagio della prolattina ed è 22,5 su un massimo di 22. considerando che io sono una persona estremamente stressata posso considerarlo un valore trascurabile? o quello 0,5 in più desta preoccupazione?