Utente 367XXX
Egregi Dottori,

Qualche settimana fa, ho avuto un trauma al seno dx provocato da una dentata accidentale del mio cane. La cosa mi ha procurato dolore, ma non ci ho badato fino a giorni dopo, quando mi è comparso un livido di circa 3x5cm, ora in via di dissolvimento.
La cosa che tuttavia mi provoca ansia è che tastando proprio nel centro del livido, mi sono accorta di avere una sorta di nodulo tondeggiante. Mi chiedevo se possa essere una conseguenza dell’incidente e, nel caso, se possa riassorbirsi da solo. Preciso di avere 52 anni e un seno prevalentemente adiposo e di sottopormi a regolari controlli preventivi, sempre negativi. In pratica, mi sottopongo solo a mammografie a cadenza di circa diciotto mesi (non ho familiarità per tumori al seno) in quanto l’ecografia mi è stata sconsigliata poiché non si vede nulla proprio per il tipo di tessuto del mio seno. In questo caso, può essere comunque indicata un’ecografia per accertamenti?
Ringrazio dell’attenzione e saluto cordialmente

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Da quanto descrive starei assolutamente tranquilla.
Farei soltanto la visita per conferma.

Tanti saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 367XXX

Buongiorno dott. Salvo.

Grazie della celere risposta.
Sono in vacanza e ho provato a prenotare una visita senologica, ma senza esito. Mi hanno però indicato una disponibilità per un’ecografia oggi, che ho accettato.

Le riscriverei per informarla dell’esito.
Cordialità

[#3] dopo  
Utente 367XXX

Buongiorno dott. Salvo,
Ho effettuato l’ecografia (che comprendeva anche visita mammaria), di seguito il referto:
All’esame obiettivo cute normoelastica, non noduli palpabili, piani mobili, non secrezioni orifiziali. All’esame obiettivo è ecografico non linfoadenopatie ascellari. Mammelle a struttura fibroadiposa indenni da lesioni nodulari. In sede sottocutanea parareolare al QII di destra è presente area iperecogena 8mm priva di segnale ecocolordoppler, la lesione è in corrispondenza della sede del riferito trauma contusivo e riferibile in prima ipotesi a ematoma in evoluzione. Necessario controllo ecografico a 30 giorni
La dottoressa mi ha tranquillizzata, sostenendo sia sufficiente una verifica sempre ecografica e non mammografica (l’ultima mia risale allo scorso settembre), per controllare il riassorbimento dell’ematoma. Gradirei comunque, se possibile, un suo commento.
Mille grazie della sua attenzione e professionalità. Cordiali saluti

[#4]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
LECCO (LC)
MILANO (MI)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Confermo che puo' stare tranquilla.
Anzi mi aspettavo di peggio nel senso che una soffusione emorragica conseguente ad un trauma di solito produce immagini molto piu' inquietanti similtumorali.
Quindi tutto come previsto e starei tranquilla !

Saluti
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#5] dopo  
Utente 367XXX

Rinnovo i miei ringraziamenti. Seguo da tempo le attività di Medicitalia; ho avuto modo di leggere molti quesiti e risposte e le sue, egregio dottore, paiono tra le più soddisfacenti in termini di professionalità, velocità e soprattutto empatia nei confronti di chi le pone. Chi vive situazioni di ansia legati ad una patologia grave o alla possibilità di averla, può trovare momenti di conforto in questa rubrica che, con tutti i limiti del consulto remoto, offre spunti di riflessione e consigli preziosi! Continui così!
Grazie.Buon Ferragosto e buona estate