Utente 561XXX
Buongiorno, ho un carcinoma duttale alla mammella destra di 2 cm e dalla mammografia e eco risulta un linfonodo con corticale ispessita di circa 12 mm. Vuol dire che ci sono metastasi? Ho fatto biopsia ecografia e mammografia. Devo fare altre analisi? Ispessimento del linfonodo ascellare indica con certezza la presenza di metastasi?

[#1]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
No non e' detto che sia metastatico da quanto descrive

Se desidera un approfondimento
Le rispondero' senz'altro ma per comprendere la mia replica potrebbe essere necessario da parte mia inserire delle immagini (qui non e' possibile) e dovrebbe ripostare con il copia incolla tutta la storia su

https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-8255.html

la pagina si aggiorna continuamente con l'arrivo dei commenti
e in fondo all'ultima pagina si apre una finestra dove puo' postare il copia incolla.

Ripeta l'eta' e specifichi se ha una storia familiare di tumore al seno o all'ovaio. e scriva qualche dettaglio in piu' del referto eco-mammografico

Mi raccomando, anzi mi raccomando due volte (=obbligatorio), deve presentarsi con un nome anche se di fantasia.

L'aspettiamo
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com

[#2] dopo  
Utente 561XXX

Mi chiamo Alessandra, compio 53 anni a novembre. A luglio purtroppo ho scoperto di avere un carcinoma triplo negativo non ormone recettivo. Ho seguito per diversi anni la terapia ormonale sostitutiva che purtroppo ora mi hanno sospeso. La mammografia che ho fatto ieri ha confermato la presenza del carcinoma di circa 2 cm nel quadrante superò esterno della mammella destra. Nel cavo ascellare e' presente un linfonodo con corticale inspessita di circa 12mm. Il mio timore e' che questo indichi la presenza di metastasi. Il chirurgo che mi aveva dapprima proposto l' intervento sta valutando se fare prima terapia per ridurre il linfonodo e poi operare. Io sono molto in ansia. Ci sono metastasi? Cosa e' meglio fare? Operare subito o No?

[#3]  
Dr. Salvo Catania

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
LECCO (LC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Le ho gia' scritto che deve postare tutto
con il copia incollab= su


https://www.medicitalia.it/spazioutenti/forum-rfs-100/come-si-calcola-il-rischio-reale-per-il-tumore-al-seno-44-8256.html
Salvo Catania, MD
Chirurgo oncologo-senologia chirurgica
www.senosalvo.com