Dosaggio psa alto

Buongiorno, mio marito 53 anni ha fatto esami sangue di routine
In precedenza non aveva mai fatto esame PSA.

È risultato alto.

PSA totale 6, 41
PSA libero 1, 33
Rapporto libero/totale 20, 7
Preoccupati da questi valori siamo stati da urologo.

Il referto dice questo:
Riscontro di PSA 6, 41 (20%)
Modesta sintomatologia disurica, al mattino minzione in due tempi.

All' esplorazione rettale prostata di normali dimensioni e consistenza.

Ect: vescica a pareti regolari, aggetto endovescicale da terzo lobo prostatico.

Consiglio: ivuxur 1 c al giorno per tre mesi
A marzo es urine, urinocoltura, PSA.

In base al valore del prossimo esame PSA si valuterà se rivedersi o passare ad un controllo annuale.

Sono parecchio in ansia.

Grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 37k 1.7k 16
In questi casi vi sono due scuole di pensiero. La prima - più conservativa - è quella di ricontrollare a breve distanza, in una buona parte di casi il valore è destinato a diminuire e questo potrebbe far allentare tutte le attenzioni. Quanto possa essere utile nel frattempo un integratore alimentare non lo sappiamo, comunque ognuno di noi ha le sue abituìdini. La seconda scuola di pensiero - più aggressiva - considera di passare direttamente al successivo passo, ovvero l'esecuzione di una risonanza magnetica multiparametica della prostata. Si tratta comunque di un esame costoso e destinato ad una buona parte di risultati negativi. In ogni caso, dal punto di vista tumorale, soli tre mesi in più od in meno non fanno la differenza.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

Il tumore alla prostata è il cancro più diffuso negli uomini, rappresenta il 20% delle diagnosi di carcinoma nel sesso maschile: cause, diagnosi e prevenzione.

Leggi tutto