Febbre da infezione vie urinarie?

Partecipa al sondaggio
Buonasera dottori mia madre 84 anni una decina di giorni fa ha avuto brividi di freddo improvvisi e febbre a 38.
Abbiamo eseguito alcune analisi del sangue da dove è risultata una infezione delle vie urinarie.

Lei ha anche un po.
di anemia (l emoglobina oscilla tra un valore di 10.e 9) già da qualche anno ed anche una lieve insufficienza renale con valore di creatinina 1.32 risultato alterato alle ultime analisi eseguite nel pieno pero dell infezione.
Intanto il suo diabete che nn era più alto di 140 da quando ha avuto questa infezione si è un po scompemsato arrivando anche a raggiungere valori di circa 200 (assume metforal da 500 2 compresse al gg ma negli ultimi giorni lo.
sta assumendo 3 volte al giorno).
Sono.
molto preoccupata e volevo chiedere ai dottori se l infezione può aver scatenato il tutto compreso l aggravarsi dei valori di glicemia oppure il diabete puo aver provocato l infezione.
Volevo poi chiedere se può assumere il metforal anche 3 volte al giorno vista questa insufficienza renale.
Non riusciamo a venirne a capo di questa situazione e a capirne la causa...ha già fatto intanto Ciproxin per 8 gg e la febbre è sparita e inoltre assume karvezide per la pressione...sequacor per regolarizzare i battiti cardiaci.
Poi altra cosa che pur nn avendo più febbre la notte continua ad urinare molto.
Sarà per l infezione ancora in atto?
(Ma nn ha febbre) o per il diabete scompemsato?
Sono molto allarmata grazie
[#1]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Il ptoblema urologico, ovvero una assai verosimile infezione delle vie urinarie, pare essersi risolta con l'antibiotico. I pazienti diabetici sono certamente più soggetti a contrarre qualsiasi tipo di infezione e la stessa è in grado di squilibrare il compenso glicemico, in particolare se vi è febbre. E' normale che il diabetico produca più urina di notte che di giorno.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it

[#2]
Utente
Utente
Grazie mille per la risposta dottore...volevo chiederle se Secondo lei.andrebbe corretta la terapia per il diabete? Cioe il metforal è consigliabile in questo caso prenderlo 3 volte al di o potrebbe peggiorare l l'insufficienza renale? Grazie
[#3]
Dr. Paolo Piana Urologo 39.7k 1.8k 19
Questo non è di competenza dell’urologo, ma dell’internista diabetologo.

Paolo Piana
Medico Chirurgo - Specialista in Urologia
Trattamento integrato della Calcolosi Urinaria
www.paolopianaurologo.it