Utente 146XXX
Mi sono recato oggi in visita di controllo dall'urologo ad un mese da una diagnosi di prostatite.(trattata con bactrim forte per 10gg.)

Mi ha trovato meglio e mi ha prescitrro Zitromax 500mg ogni 12h. per 7gg.

Mi sono recato in farmacia per acqistarlo ed medico mi ha detto che forse c'era errore poiche',nella sua carriera, non ha mai visto una dose cosi' forte.E la posologia e' ogni 24h.

Ho provato a contatatre il medico ma non e' raggiungibile.

Chiedo a Voi.E' possibile che si sia confuso nella prescrizione? O e' una terapia standard e/o plausibile per una prostatite?

Grazie molte!

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
crao utente normalmente lo zitromax va preso per 3 giorni e ogni 24 h ore le consiglio prima di assumerlo di contattare il collega che la segue
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#2] dopo  
Caro signore,
francamente ho qualche dubbio pure io, ma di sicuro spesso ho preso prostaiti ribelli a ceffoni farmacologici, di cui questo ha tutta l' aria. Ora riprovi a contattare il collega, ed attenda conferma.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#3] dopo  
Utente 146XXX

Ho sentito l'urologo che mi confermato la dose ed anche il mio medico curante,che dopo aver consultato un sito a lui riservato, ha detto:

"Sei pazzo? Lo zitromax 500 si prende ogni 24 ore per 3gg., in casi eccezionali per 6gg.
La cura per la prostatite e' 500mg ogni 24 ore per 3 gg. una volta a settimana per 3 settimane.
Con la posologia prescritta vuoi finire in ospedale intossicato?Poi tu non hai nessun batterio le analisi sono tutte negative (Spermiocoltura,urino coltura,tampone uretrale con ricerca germi comuni,clamydia,micoplasmi,protozoi,gonorrea,miceti)"

A chi stare a sentire?

Chiedo a Voi specialisti,quale posologia seguireste al mio posrto?

Grazie molte e scusatemi.

[#4] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
personalmente come le ho detto la dose i sembra eccessiva, chiarisca bene la cosa con il collega che la segue
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com

[#5] dopo  
Caro signore,
quando succedono queste cose è deontologicamente corretto che uno dei due medici prenda in mano il telefono e chiami l' altro.
Dr. Giorgio Cavallini
http://www.andrologiacavallini.it
http://www.morbodilapeyronie.altervista.org/
www.azoospermia.altervista.org

[#6] dopo  
Utente 146XXX

Gentili dottori,

come al solito Vi ringrazio delle risposte, Vi aggiorno e Vi prego di non spazientirVi!

Premesso che le parole del Dott. Cavallini sono SANTE ma utopiche perché le posizioni sono:

-Urologo: Questa e’ la cura corretta,non ascoltare a nessuno e falla. Io seguo gli studi piu’ recenti e questa e’ la nuova scuola. La vecchia posologia 3 cps. Per 3 settimane sono superate. (Molto sicuro di se:chi dice il contrario e perche’non sa)

-Medico curante: Personalmente vedo questa posologia troppo alta e rischiosa per una serie di effetti collaterali. Pero’,anche se non la condivido, visto il collega te l’ha prescritta puoi farla poiche’ saprà il fatto suo.(Quindi non confronto diretto,ma una sorta di sconsiglio)
Ha aggiunto se non sei convito della cura senti altri medici specialisti perche’ circa la prostata e’ vero tutto ed il contrario di tutto!
Poi visti tutti gli esami, ha aggiunto,potrebbe essere anche corretto non fare alcuna cura antibiotica.

Ho sentito anche un altro farmacista di fiducia, che mi ha visto nascere, e mi ha detto la posologia e’ fuori ogni schema,e’ troppo alta,andrebbe almeno dimezzata.

Infine ho chiesto a mia zia, medico del 118, la quale,dopo essersi anche consultata con alcuni colleghi, mi ha comunicato o 6 compresse una ogni 24h o 3 cicli di tre compresse la settimana ogni 24h.

Detto cio’ ho maturato una mia idea: 1 cps. Ogni 24 per 7gg. (un colpo al cerchio ed uno alla botte)

La domanda che pongo a Voi specialisti, spesso alle prese con prostatiti che vanno curate con importanti cicli di antibiotici,e la risposta mi servirà maturare una idea piu’ precisa: 1)LA POSOLOGIA MOLTO ALTA PRESCRITTAMI SAREBBE STATA VERAMENTE RISCHIOSA?
2)SAREBBE STATO UN PO’ COME UCCIDERE UN MOSCERINO CON IL BAZOOKA?

Scusatemi ancora del disturbo che vi arreco ma solo uno specialista mi puo’ illuminare!

P.S. Ma la medicina non poteva essere una scienza esatta? :-)

[#7] dopo  
[#8] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
CASSINO (FR)
SAN GIUSEPPE VESUVIANO (NA)
TORRE DEL GRECO (NA)
CATANZARO (CZ)
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2007
concordo con il collega Cavallini, personalmente non penso che in medicina ci si possa inventare le terapie ma bisogna sembre basarsi su studi clinici
Dott. Giuseppe Quarto. Urologo andrologo
rep urologia Ist. tumori Napoli fond Pascale
www.andrologo-urologo.com