Utente 214XXX
Ho fatto un tampone uretrale circa una settimana fa. E' stato abbastanza doloroso, ma il dolore è diventato intessissimo, quasi insostenibile, quando ho urinato per la prima volta dopo il tampone. Dopo due tre giorni la cosa è migliorata, ma adesso, a distanza di una settimana, ho ancora il pene indolenzito e difficoltà ad urinare. Ogni tanto sento ancora delle fitte di dolore piuttosto intenso. Volevo chiedere se è normale un così lento miglioramento e se posso nel frattempo avere rapporti sessuali o è meglio evitarli.

[#1]  
Dr. Giovanni Beretta

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
FIRENZE (FI)
ROMA (RM)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Gentile lettore ,

un dolore così protratto, dopo un tampone uretrale, non è regolare ma il dolore ha sempre una forte componente psicologica su cui bisogna sempre meditare e ragionare.

Lasci perdere i rapporti sessuali e risenta ora in diretta il suo urologo.

Un cordiale saluto.
Giovanni Beretta M.D.
http://www.andrologiamedica.org
http://www.centrodemetra.com