Consulto specialistico

Salve...bethanechol (ubercholine) è un farmaco indicato nei casi di ritenzione urinaria, stimola la contrazione della vescica che aiuta il processo di escrezione, può essere indicato anche per altri motivi, ad esempio è un potente agonista dei ricettori muscarinici, quindi a volte viene prescritto per altri situazioni. Sorge la domanda...per un soggetto che non presenta problematiche relative alla diuresi, un uso a lungo termine di questo agente può in caso di sospensione, creare problematiche di qualche tipo ? specialmente quello che riguarda l'apparato urinario ?
la vescica per caso perde tono ?
Grazie.
[#1]
Dr. Enrico Conti Urologo, Endocrinologo, Chirurgo generale, Andrologo 2,3k 51 11
Gentile utente, se ho capito bene la domanda, Lei chiede se il betanecolo somministrato per ragioni ignote (almeno da quanto si evince), può causare danni all'apparato urinario. La risposta è no. Per quanto riguarda effetti dopo la sospensione, se vi è una vescica ipocontrattile si può ovviamente avere il rischio di ritenzione urinaria. Cordiali saluti

Dr. Enrico Conti
Specialista in Urologia e Andrologia
Primario Urologo ASL 5 Spezzino

Ansia: sai riconoscerla? Scoprilo con il nostro test