Utente 318XXX
Salve dottori , il problema che riscontro e' questo praticamente da circa un mese ho un rigonfiamento sulla pelle che avvolge il pene non sul prepuzio ma piu indietro e tipo un brufolo sottopelle senza pallina bianca pero' ho provato a spremere ed e ' uscito un po di pus povhissimo pero' tipo quando premi un brufolo uguale, io ho solo un pensiero fisso ho paura di avere una specie di tumore perche' non va via questo rigonfiamento e piu di un mese ormai ... Da tre giorni sto usando gentalyn beta e niente ... Comunque e' del tutto indolore . E piccolo .. !!!!!

[#1] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Gentile Signore,
diciamo che "i tumori" da quella parti alla sua età sono assai poco frequenti e comunque presumiamo si presenterebbero in altro modo. Ovviamente, senza poter controllare direttamente, non possiamo esprimere alcun giudizio. In linea di massima, nei tegumenti del pene si possono sviluppare frequentemente delle piccole cisti sebacee, che non avendo una causa infettiva, non si possono giovare dell'applicazione di un antibiotico. Nulla di grave, ovviamente, ma per averne la certezza, sarebbe opportuno che lei si facesse vistare da un nostro Collega specialista in urologia.

Saluti

Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#2] dopo  
Utente 318XXX

La ringrazio per la cortese risposta, vedro' di andare a fare una visita .... Nel frattempo allora posso essere un po piu sollevato che non sia nulla di cosi grave ?

[#3] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
È poco verosimile che si tratti di qualcosa di "così grave" ... Come glielo dobbiamo dire?
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing

[#4] dopo  
Utente 318XXX

Certo ma sapete mio padre e' morto da poco per un tumore .... In altre zonne altre cose pero' c'e' una psicosi !!!! Mi scuso se ho insistito nel domandare due volte una cosa .

[#5] dopo  
Utente 318XXX

Salve mi sono fatto visitare , il medico che mi ha visto ha detto che e' una piccola ghiandola sebacea nulla di che mi ha consigliato di mettere Hirudoid gel ... Che ne pensa ?!?!?

[#6] dopo  
Dr. Paolo Piana

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
TORINO (TO)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2011
Gentile Signore,
questo non fa che confermare il nostro sospetto, già peraltro chiaramente espresso nel nostro primo contributo del 20/4 alle ore 22:17. Le cisti sebacee tendono ad aumentare di volume e dare qualche piccolo fastidio locale quando per motivi imprecisati vanno incontro ad una modesta infiammazione. In genere, la situazione rientra spontaneamente entro qualche settimana, in effetti non vi è alcuna terapia che possa veramente anticipare i tempi. Se si tratta di un problema estetico evidente, la cisti può essere rimossa con un banale piccolissimo intervento in anestesia locale.

Saluti
Dr. Paolo Piana
Responsabile Centro Calcolosi Renale A.O. U. Città della Salute e della Scienza - Torino
www.urologiatorino.org/landing